Home > Webzine > Inaugurato il "Giardino Four Seasons-Patrizio Cipollini" all'Istituto degli Innocenti
lunedì 11 novembre 2019

Inaugurato il "Giardino Four Seasons-Patrizio Cipollini" all'Istituto degli Innocenti

17-06-2019
Siepi di alloro, ilatro, rosmarino e pitosforo, alberi di platano e gelso di carta, casette in legno, fontane, sedute e il costante richiamo al quadrato, elemento ricorrente nell’architettura brunelleschiana. Si presenta così il "Giardino Four Seasons-Patrizio Cipollini", come è stato intitolato il grande giardino dell’Istituto degli Innocenti di Firenze (Piazza della Santissima Annunziata, 12), uno spazio verde di 3.000 metri quadrati di superficie che si trova nella zona degli antichi orti e che è frequentato ogni giorno dai 250 bambini dei servizi educativi degli Innocenti, della scuola dell’infanzia del Comune di Firenze e dai bambini ospiti delle case di accoglienza dell’Istituto.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta alla presenza della presidente dell’Istituto degli Innocenti, Maria Grazia Giuffrida, del direttore generale Giovanni Palumbo, del responsabile F&B del Four Seasons di Firenze Vito Mollica, della famiglia Cipollini, del sindaco di Firenze, Dario Nardella, della vicesindaca Cristina Giachi, dei genitori dei bambini iscritti ai nidi dell’Istituto.
L’inaugurazione rientra nelle celebrazioni del Seicentenario dell’Istituto degli Innocenti, che viene festeggiato nel 2019, con un ricco programma di eventi, iniziative, mostre che coinvolgono numerose istituzioni, soggetti pubblici e privati, con i quali l’Istituto collabora da tempo.

Il giardino dell’Istituto è stato riqualificato grazie al contributo dell'Hotel Four Seasons di Firenze che ha devoluto più volte il ricavato dei suoi Open Day natalizi all’Istituto degli Innocenti. L’ultima edizione del dicembre 2018, organizzata nello storico Giardino della Gherardesca, ha richiamato ben ottomila visitatori da tutta la Toscana. Il ricavato è servito a completare il progetto di riqualificazione avviato nell’aprile 2015, grazie soprattutto alla determinazione del direttore dell’hotel fiorentino, Patrizio Cipollini, scomparso l’8 aprile scorso.

“Il giardino per l’Istituto degli Innocenti, che da sei secoli si occupa del benessere dei bambini, è un luogo importante – ha commentato la presidente dell’Istituto Maria Grazia Giuffrida - un luogo di scoperta, dove i bambini cercano materiali naturali che servono per i laboratori creativi, uno spazio che promuove la libertà di movimento e un luogo di incontro dove imparare a rispettare gli altri e la natura. E’ stato per noi fondamentale poter rendere anche il nostro spazio verde, come gli altri spazi dedicati ai bambini, “un luogo del bello”, in armonia con l’ambiente nel quale è inserito. Questo è un giardino speciale, un’isola di spensieratezza, dove ogni giorno si possono vedere giocare fianco a fianco i bambini dei nostri servizi educativi insieme ai bambini delle case di accoglienza. L’Istituto degli Innocenti sarà sempre grato al direttore dell’Hotel Four Seasons, Patrizio Cipollini, per la sensibilità che ha dimostrato, per aver voluto dedicare attenzione al ‘luogo dei bambini’”.

“Patrizio Cipollini è stato un uomo che ha sempre coniugato il suo impegno professionale con l’attenzione e l’amore per la città – ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella - La decisione dell’Istituto degli Innocenti, che ringrazio, lo dimostra. Adesso vogliamo fare ancora di più: nel complesso di Santa Maria Novella che è modello di storia, cultura e identità, tra le tante cose che vogliamo realizzare c’è anche un’alta scuola di hotellerie che vogliamo intitolare proprio a Cipollini. Oggi le migliori scuole sono all’estero mentre manca purtroppo in Italia una scuola di eccellenza in questo settore. Da Firenze vogliamo colmare al più presto questa lacuna”.

“Il Giardino che inauguriamo oggi incarna appieno – come la stessa figura di Patrizio Cipollini – il connubio armonioso di “bellezza” e “accoglienza” su cui si fondano la storia, il presente e il futuro dell’Istituto degli Innocenti”, ha aggiunto il direttore generale dell’Istituto degli Innocenti, Giovanni Palumbo.

“Siamo felici di partecipare a questo evento e toccare con mano i risultati dell’Open Day, iniziativa a cui siamo profondamente legati, ormai giunta alla undicesima edizione. Ringraziamo l’Istituto degli Innocenti per aver dedicato il giardino al nostro direttore Patrizio Cipollini, che amava questo posto e ha fortemente voluto devolvere loro il ricavato”, ha commentato Daniela Trovato, Hotel Manager del Four Seasons Hotel Firenze.

Il progetto complessivo di riqualificazione è stato curato dall’architetto Giovanni Fumagalli che ha previsto la rimozione della staccionata che divideva in due il giardino, la rimozione della ghiaia e dei pavimenti anti - trauma per far posto a erba e legno, l'inserimento di giochi nuovi in legno, casette, fontane per attività con l'acqua, sedute e altri elementi naturali.

Per maggiori informazioni: www.istitutodeglinnocenti.it 

AC