Home > Webzine > Concerti, teatro e laboratorio per costruire uno strumento musicale all'Anconella Garden
venerdì 23 ottobre 2020

Concerti, teatro e laboratorio per costruire uno strumento musicale all'Anconella Garden

02-07-2019
Un appuntamento diverso ogni sera nel polmone verde di Firenze sud: da martedì 2 a lunedì 8 luglio 2019 gli appuntamenti di Anconella Garden, spazio dell’Estate Fiorentina immerso nel parco di Firenze sud (accesso da via di Villamagna 39/d), prevedono musica dal vivo, letture sceniche e workshop per grandi e piccoli. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Si parte martedì 2 luglio con il concerto Loopguitar di Giovanni Cifariello dalle ore 19.30 alle ore 22.00. Nato a Firenze nel 1967, Cifariello inizia giovanissimo lo studio della musica, si diploma al Conservatorio e segue poi corsi con E. Fisk e L. Brouwer e studia Jazz con G. Sicuteri e T. Lama a ‘Siena Jazz’. La sua passione per la chitarra e l’interesse per i diversi approcci lo hanno portato a confrontarsi con svariati artisti e generi musicali: dalla musica antica a quella colta contemporanea, da quella etnica fino al blues, al jazz e alla musica commerciale. Ha tenuto concerti di musica classica come solista, in gruppi cameristici o con orchestra, suonando tra gli altri con V. Bugli, A. Baracchi, il Ricercare Strumentale Italiano, il Millennium Guitar Quartet e l’ensemble ‘Lucidarium’. Dagli anni '90 ha collaborato in qualità di strumentista, arrangiatore e/o compositore con artisti italiani e stranieri quali poeti, attori, ballerini, cantanti e formazioni di musica etnica, pop e jazz esibendosi in tutto il mondo con Antonella Ruggiero, i Milk & Coffe, gli UrbanFunk, l’Indoeuropean Ensemble, Archea String Quartet, Jamal Ouassini, Amit Arieli, Maurizio Solieri, Tullio De Piscopo, Alan Sorrenti, Riccardo Fogli, Walter Paoli, Franco Santarnecchi, Stefano ‘Cocco’ Cantini e tantissimi altri. Nel 2000 ha formato un proprio trio col quale tuttora si esibisce suonando jazz e presentando progetti musicali originali. Dal 2007 detiene la cattedra di chitarra presso una scuola secondaria ad indirizzo musicale di Scandicci.

Mercoledì 3 luglio alle ore 21.30 doppio concerto con Aida e Glinstabili, mentre giovedì 4, sempre alle ore 21.30, sarà protagonista il jazz d’autore, con il Francesco Gabrielli Quartet. Il chitarrista Francesco Gabrielli propone composizioni che rappresentano vere e proprie riflessioni sul mondo che lo circonda tradotto in musica: i brani da lui composti raccontano storie vissute, fatti o persone che hanno catturato la sua attenzione spingendolo a volerne trasmettere l’essenza. Ogni brano proposto viene elaborato dalla formazione durante sessioni di lavoro creativo e di gruppo. La formazione è composta da Francesco Gabrielli alla chitarra elettrica, Andrea Coppini al sax tenore, Nicola Del Lungo al contrabbasso e Marco Mazzoni alla batteria. Il repertorio jazz proposto vede in elenco sia brani inediti che brani standard jazz rivisitati. Le sonorità tipiche del jazz standard si alternano a parti moderne in uno scambio teso a sovvertire i canoni classici di questo genere musicale.

Venerdì 5 luglio appuntamento nel tardo pomeriggio: dalle ore 18.00 alle ore 20.00 si svolgerà il laboratorio di musica e arte per grandi e piccini con ArtBox Lab, attraverso il quale i partecipanti potranno imparare a costruire (e suonare) strumenti musicali autoprodotti. Seguirà alle 21.30 la lettura scenica del libro “Il banchiere anarchico”, con Fabio Guidi e Paolo Lelli, a cura de L’Affratellamento. Il laboratorio a cura di ArtBox Lab si ripeterà anche sabato 6 luglio, sempre dalle ore 18.00 alle ore 20.00.

Lunedì 8 luglio alle 21.30 atmosfere esotiche al parco, grazie allo spettacolo di danza del ventre a cura delle Danzatrici di Iside.

La programmazione culturale di Anconella Garden è a cura del festival Diramazioni, che ha attivato una serie di prolifiche collaborazioni con le associazioni attive nel quartiere. Nato nel 2000 come festival itinerante, pensato per gli spazi pubblici fiorentini da artisti, studenti e associazioni riunite, dal 2008 Diramazioni, a cura dell’associazione culturale Cambiamusica! Firenze, ha trovato una casa base nel Parco dell’Anconella. Ogni giorno, dalle 16 fino a tarda serata, sarà inoltre possibile fare una sosta all’Anconella Garden per gustare una merenda, un aperitivo, una cena o un drink in mezzo al verde. Sul menu burger di manzo e di tonno, alette di pollo, frittura di mare con verdure, ma anche pizze, calzoni, covaccini e alternative vegetariane a prezzi pop. Per accontentare i gusti di tutta la grande famiglia Anconella.

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/anconella2019/

JB