Home > Webzine > Fine settimana ricco di spettacoli con il Cirk Fantastik al parco delle Cascine
giovedì 21 novembre 2019

Fine settimana ricco di spettacoli con il Cirk Fantastik al parco delle Cascine

13-09-2019
Proseguono gli appuntamenti con la quindicesima edizione del Cirk Fantastik, la rassegna per adulti e bambini dedicata al circo contemporaneo, tra laboratori, cinema e concerti, in programma al parco delle Cascine di Firenze. Da venerdì 13 a domenica 15 settembre 2019, sono tanti gli eventi e gli spettacoli in calendario.

Si parte già dal primo pomeriggio con i laboratori di circo dedicati ai bambini nell'area aperta, un'occasione per sperimentare le discipline circensi attraverso il gioco. Dalla giocoleria per sviluppare la coordinazione si passa al mimo ed il clown che permettono di lavorare sugli stati d’animo, mentre con l’acrobatica e l’equilibrismo si migliora l'autocontrollo e il rispetto per gli altri (venerdì 13 alle ore 16.00; sabato 14 e domenica 15 alle ore 15.00).

Il gioco è anche il protagonista di "Le petit Poisson", uno spazio costruito artigianalmente, dalla compagnia La Galina de Metal, per stimolare la partecipazione e la fantasia di adulti e bambini attraverso oggetti quotidiani tra gessetti colorati, pop-corn e una giostra auto-costruita ed eco-sostenibile. La compagnia di Barcellona stimola l'immaginazione e le emozioni con atti acrobatici al suolo, sui tessuti e con il palo cinese (venerdì 13 alle ore 16.00; sabato 14 alle ore 17.00 e domenica 15 alle ore 18.00, nell'area aperta).

Nello Chapiteau CircoKrom si esibisce Giulivo Clown che stupisce con gag inimmaginabili e irrazionali che prendono alla sprovvista il pubblico coinvolgendolo emozionalmente e fisicamente. Nello spettacolo "Home Sweet Home Giulivo", il protagonista non sa fare niente e si fa aiutare dal pubblico in tutto e per tutto (venerdì 13 Settembre alle ore 19.00).

Sempre venerdì 13 settembre alle ore 20.30 al Chapiteu Teatro nelle Foglie va in scena Uomo Calamita, una performance che unisce arte circense, letteratura e musica dal vivo. Ad esibirsi sul palco sono Giacomo Costantini della compagnia El Grito, Fabrizio "Cloyne" Baioni e Wu Ming 2. Uomo Calamita è la storia di Raul, circense furioso che durante la seconda guerra mondiale trascorre le sue giornate in solitudine tra i fascisti e la Resistenza. Per passare il tempo danza liberamente sulla pista, vola al galoppo sul suo cavallo immaginario e cerca di suonare quel che rimane degli strumenti della banda che accompagnava i suoi numeri. Raul è un supereroe assurdo che con i suoi poteri inutili combatte l’assurdità del fascismo (repliche: sabato 14 settembre alle ore 21.30 – in cui Wu Ming è sostituito alla narrazione dall'attore Daniele Favilli - e domenica 15 settembre alle ore 21.00).
Alle 22.00, sono protagonisti in concerto i Balkan Tir. Gruppo musicale che miscela generi diversi, dalle czardas ungheresi, alle hora rumene, passando attraverso le tradizioni greca ed armena fino a toccare il klezmer e la musica mediorientale.

Sabato 14 settembre alle 16.30, al Teatro nelle foglie, va in scena Immaginaria. L'artista di strada, attrice scenarista ed insegnante Marta Finazzi racconta una favola con il linguaggio del circo, un viaggio dentro la fantasia per imparare a danzare con i propri sogni. Trascinando un baule gigante, fra nuvole di polvere e carte ingiallite dal tempo, compare Maldimar che invita lo spettatore ad entrare nel proprio universo, fatto di corde e di nodi, di piccole magie quotidiane, di ingranaggi che non si sa cosa muovano. Gesti semplici che visti con gli occhi di un bambino si trasformano in spettacolari  acrobazie che riportano gli adulti allo stupore dei bambini.
Alle ore 22.30, Carlos Forero y Cumbia Poder si esibisce in concerto. Un viaggio alla scoperta dell'America Latina tra musica cumbia, il vallenato, il son e il huayno delle Ande.

Domenica 15 Settembre alle ore 16.00, al Chapiteau Teatro nelle Foglie, va in scena lo spettacolo Cartoon Toylete di El niño de retrete. 50 minuti di risate a crepapelle tra umorismo, acrobazie, i numeri adeguati al ritmo della musica e la partecipazione del pubblico (replica domenica 22 Settembre alle ore 22.00).

Circo Krom ci racconta, nell'omonimo Chapitetau, l'avventura di Mojito Clown, un pazzo greco che si ritrova per caso in un circo ed è costretto a confrontarsi con le proprie paure. Passione per il circo è uno spettacolo di equilibrismo, funambolismo, acrobazie folli e clownerie per scoprire il mondo del circo attraverso un’avventura (sabato 14 Settembre alle ore 16.00, domenica 15 Settembre alle ore 16.30, giovedì 19 Settembre alle ore 17.00, sabato 21 Settembre alle ore 15.30).
 
Sabato 14 Settembre alle ore 18.00, sempre nel tendone di CircoKrom sono protagoniste le avventure di una sgangherata famiglia circense: un saltimbanco, una donna barbuta, le loro figlie gemelle siamesi, un giocoliere, una veggente e altrettanti strani personaggi ci accompagneranno nell’attraente mondo del circo e del cabaret dei primi anni del Novecento con lo spettacolo Family Freaks Show. Antitesi Teatro Circo porta a Firenze uno spettacolo di grande impatto scenico dove acrobazie e gags si mescolano alla vita bohémien dei personaggi, con le loro fragilità, pregi ed emozionanti vicende personali (replica domenica 15 alle ore 19.00).

Il Festival Cirk Fantastik è realizzato da Aria network culturale ed è sostenuto dall'Estate Fiorentina 2019 del Comune di Firenze. Gode del contributo del MIBACT e della Fondazione CR Firenze, è riconosciuto da Europe For Festival – EFFE ed è patrocinato da Comune di Firenze e Regione Toscana.

Per maggiori informazioni: www.cirkfantastik.com 

VSA