Home > Webzine > Festa d'Autunno al Parco d'Arte Pazzagli
venerdì 30 ottobre 2020

Festa d'Autunno al Parco d'Arte Pazzagli

22-09-2019
Tante le attività in programma per la "Festa d'Autunno al Parco d'Arte Pazzagli" che si terrà domenica 22 Settembre, dalle ore 16.00, nel Parco d’Arte Pazzagli (Via Sant’Andrea a Rovezzano 5), uno dei più importanti Parchi di Arte Contemporanea della Toscana, nel quale sono presenti oltre 200 sculture del Maestro Enzo Pazzagli.

A partire dalle ore 16.00 fino alle 19.00 lo spettacolo di animazione per bambini "Gioco Allegria" con il Cecco e la Nigi della Compagnia Teatrale “La Divina Toscana”, a parallelamente, negli stessi orari ci saranno i laboratori artistici-creativi dedicati all’autunno e laboratorio di giardinaggio. Per concludere alle ore 19.00 si potrà effettuare la visita guidata del Parco.

Prima e dopo l'evento sarà possibile passeggiare fra le opere d’arte, attraverso prospettive e suggestioni create dall’illuminazione diurna e notturna, il Parco la domenica è aperto dalle ore 11.00 alle 23.30. Per chi lo desidera è possibile fare un picnic sul prato portando un plaid e le proprie vivande. É aperto anche il punto snack bar con drink biologici o tradizionali in relax.

Per partecipare all'evento è richiesto un contributo minimo di 6€ a persona a sostegno delle spese di manutenzione del Parco e di organizzazione. Ingresso gratuito per bambini sotto 2 anni e persone diversamente abili.

Il Parco Pazzagli, si estende per circa 24.000 metri quadrati ed è costeggiato dall’Arno. Nel Parco 300 cipressi creano una delle sculture viventi più grandi al mondo, intitolata "La Trinità". Un’opera che si può ammirare in tutta la sua interezza (15000 metri quadrati) solo guardandola dall’alto o su Google Earth, ma che comunque si apprezza anche camminando fra gli alberi.
All’interno del Parco, l’Artista Enzo Pazzagli (autore del "Pegaso" simbolo della Regione Toscana) ha installato circa 200 sculture (la prima "I tre Arlecchini" risale al 1966), e ospita inoltre opere di Guasti ed alcune mucche provenienti dal "Cow Parade". All’ingresso sono esposti i “Fiori Fotovoltaici” dell’Arch. Massimiliano Silvestri, connubio fra arte e tecnologia, funzionalità ed estetica. E per i più piccoli sono presenti alcune maschere singole del Carnevale di Viareggio. Il Parco è amato da famiglie, fotografi e artisti, e non di rado è richiesto per eventi, cerimonie, compleanni e come set fotografico da novelli sposi. In futuro la mostra si amplierà con opere di artisti nazionali ed internazionali, famosi ed emergenti. Inoltre verranno organizzate estemporanee di pittura e scultura, ed il parco diventerà luogo di creazione ed esposizione di opere d'arte.

Per informazioni: www.ecorinascimento.com 

AC