Home > Webzine > Leggere per non dimenticare: "Magistratura e società nell'Italia repubblicana" alle Oblate
domenica 25 ottobre 2020

Leggere per non dimenticare: "Magistratura e società nell'Italia repubblicana" alle Oblate

30-10-2019
Mercoledi 30 ottobre 2019, alle ore 17.30, alla Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell'Oriuolo, 26) per la rassegna "Leggere per non dimenticare" è in programma la presentazione del libro "Magistratura e società nell'Italia repubblicana" di Edmondo Bruti Liberati (Laterza, 2018).
Presentano l'evento: Tullio Padovani e Adriano Prosperi.

«La magistratura costituisce un ordine autonomo ed indipendente da ogni altro potere»: così recita la Costituzione. E nei fatti? Edmondo Bruti Liberati, già procuratore della Repubblica di Milano ed ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati, traccia un quadro ampio e non privo di ombre del difficile percorso di attuazione dei valori democratici nella magistratura e nella società. Dalla caduta del fascismo all’entrata in funzione della Corte Costituzionale e del Consiglio superiore della magistratura; dai difficili anni del terrorismo alla stagione di Mani pulite, per arrivare ai più recenti tentativi di riforma del sistema della giustizia.

Una storia d’Italia dalla fine della seconda guerra mondiale al tempo presente vista attraverso l’occhio della giustizia. L’autore, persona di esperienza e prestigio, che ha lavorato come procuratore capo presso la Procura della Repubblica di Milano, indaga con lucidità sulla effettiva indipendenza e autonomia della magistratura sia nella nostra società che tra i vari poteri istituzionali. Buona parte del libro è dedicata agli anni in cui lo scontro tra politica e procure è diventato più violento, prima e dopo il terremoto di Mani Pulite.

Per ulteriori informazioni: www.leggerepernondimenticare.it