Home > Webzine > Quattro incontri per approfondire il mestiere delle "trecciaiole" alla Biblioteca Buonarroti
martedì 31 marzo 2020

Quattro incontri per approfondire il mestiere delle "trecciaiole" alla Biblioteca Buonarroti

06-11-2019
Da mercoledì 6 Novembre, alle ore 17.30, la Biblioteca Filippo Buonarroti di Firenze (viale Alessandro Guidoni, 188) ospita il primo di quattro incontri per approfondire le nostre conoscenze sull'antico mestiere delle trecciaiole e sulla storia di molte donne, protagoniste di un evento storico.
Nell'Ottocento questo mestiere era diffusissimo nelle campagne toscane, poiché quello della paglia era uno dei settori trainanti dell'economia. Le trecciaiole erano le donne che intrecciavano i fili di paglia preparati per fare le trecce da cucire insieme per realizzare cappelli.

Programma

Mercoledì 6 novembre, 17-30
“Il mondo delle trecciaiole: l’ambiente, i racconti, le tradizioni ed usanze”
Inaugurazione della mostra curata da Marco Conti, con l’intervento dell’Associazione “Insieme per Brozzi”, del Coro “La voce del Torrione”, e piccoli intermezzi teatrali della compagnia “I Ragazzi over 65”. Inaugurazione dell’installazione “Segni” di Cecilia Brogi, visitabile per tutto il mese di novembre.

Mercoledì 13 novembre, 17.30
“17-31 maggio 1896: lo sciopero delle trecciaiole”
Il grande sciopero delle trecciaiole del 16 Maggio 1896 nacque spontaneamente per le condizioni di sfruttamento delle donne, per poi coinvolgere lavoratori e lavoratrici di ogni settore della paglia. Fu un lungo mese di sciopero duro e sofferto che venne alla fine soffocato da promesse non mantenute orchestrate dalla classe politica del tempo.
Conferenza a cura di Marco Conti, storico locale.

Venerdì 15 novembre, ore 21.00
Andiamo a teatro!
La compagnia Teatrale “I Ragazzi over 65” di Firenze, presenta “Trecce di Paglia”, regia di Valentina Cappelletti.
Con questa lettura spettacolo ripercorreremo la storia del cappello di paglia dagli albori fino ad oggi per scoprire insieme intrecci di storie e persone che hanno contribuito a renderlo unico e inimitabile. Dieci attori e attrici tutti rigorosamente over 65 che da 5 anni seguono un laboratorio teatrale finalizzato alla scrittura drammaturgica collettiva e alla messa in scena teatrale con produzioni interamente ideate e realizzate da loro.Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

Mercoledì 20 novembre, 17.30
“Archivi, musei e raccolte storiche sulle trecciaiole: una storia di lavoro, arte ed emancipazione femminile”
Conferenza a cura di Angelita Benelli (Ass. “Museo della Paglia” di di Signa) ed Eleonora Tozzi (Museo Civico della Paglia di Signa).
Con brevi letture ad alta voce sul tema.

Per maggiori informazioni: www.biblioteche.comune.fi.it

JB