Home > Webzine > A Firenze il più antico ritratto di Giovanni Boccaccio
martedì 19 novembre 2019

A Firenze il più antico ritratto di Giovanni Boccaccio

19-12-2006
Il primo ritratto documentato di Giovanni Boccaccio esposto in un ristorante. Accade a Firenze dove l'effigie dell'autore del "Decamerone" è dipinta su un muro di un palazzo del centro storico, che nel medioevo ospitava l'arte dei Giudici e dei Notai. Il ritratto del Boccaccio venne affrescato in una lunetta, un anno dopo la morte dello scrittore avvenuta il 21 dicembre 1375, accanto a quello di Dante, Petrarca e Zanobi da Strada, primi quattro di una galleria di 'grandi' andata perduta. Oggi il salone ospita un ristorante che, nelle ore pomeridiane, consente di ammirare l'opera. Il dipinto è stato presentato alla stampa e una riproduzione del ritratto di Giovanni Boccaccio è stata donata al Museo della Casa di Boccaccio di Certaldo (Fi), in occasione del 631* anniversario della morte dei dello scrittore.