Home > Webzine > Capodanno Firenze 2020: concerto di James Senese e Napoli Centrale in Piazza San Lorenzo
giovedì 29 ottobre 2020

Capodanno Firenze 2020: concerto di James Senese e Napoli Centrale in Piazza San Lorenzo

31-12-2019
Per la Special Night di Capodanno 2020 a Firenze in Piazza San Lorenzo, martedì 31 Dicembre dalle 22.00 alle 01.00, è in programma, a cura dell'Associazione Music Pool, il Capodanno Jazz, Soul R&B con il concerto di James Senese e Napoli Centrale, con l'apertura del concerto dei The Soul Doctor feat. Eric B. Turner.

Una grande festa sul sagrato di San Lorenzo in stile soul, jazz, r&b, con grandi protagonisti italiani e internazionali. Il concerto sarà aperto da The Soul Doctor feat. Eric B. Turner, un grande vocalist in stile gospel, blues, R&B, funk e jazz. Dall’incontro fra la voce soul, blues, R&B e funk di Eric Turner e il sound di “The Soul Doctor” un intenso viaggio nella tradizione afro-americana. Con “The Sould Doctor”, accompagnato dal grande Pippo Guarnera (Napoli Centrale, Rudy Rotta, Vince Valicelli) all’organo hammond, Enrico Cecconi alla batteria e Marco Galiero al basso, Eric B. Turner regala uno show di soul, funk e blues ricco di canzoni senza tempo di James Brown, Otis Redding, Aretha Franklin, Nina Simone, Ray charles, Sly & The Family Stones, Stevie Wonder, Al Green, Louis Jordan e molti altri, una carrellata di super hit che hanno reso la black music immortale e conosciuta in tutto il mondo.

A seguire, lo storico sassofonista e vocalist James Senese, un artista che non ha bisogno di presentazioni. La sua musica e la sua storia personale parlano per lui. E’ una leggenda vivente che ha attraversato trasversalmente la canzone leggera italiana, il funk-jazz, il grande cantautorato. Il doppio album “Aspettanno ‘o tiempo”, uscito il 25 maggio del 2018 (Ala Bianca/Warner), è stato registrato durante il tour invernale del 2017 per festeggiare i 50 anni di carriera del sassofonista partenopeo e contiene i suoi grandi successi oltre a due inediti e una rilettura di “Manha de Carneval”. James Senese si conferma come un artista senza tempo, con una riconoscibilità immediata e un cuore intatto.

Senese è vincitore di una Targa Tenco nel 2016 per il miglior album in dialetto con ‘O Sanghe (Ala Bianca/Warner), album che contiene tutti i riferimenti artistici che hanno fatto grande la sua musica: funk, blues, venature jazz e tanto Mediterraneo, tanta Napoli nelle melodie e nelle storie raccontate. James da sempre innamorato di John Coltrane e Miles Davis, dopo l’esperienza con gli Showmen che lo ha consacrato musicalmente, sente l’esigenza di creare qualcosa di nuovo, di sperimentare. E’ il periodo della svolta funky di Davis e della nascita dei Weather Report, band che amerà particolarmente. Nel 1975 insieme all’amico Franco Del Prete fonda i Napoli Centrale (il nome, che gli viene suggerito da Raffaele Cascone, è la denominazione della stazione ferroviaria del capoluogo campano). Il quartetto è composto da James al sax e voce, Franco alla batteria, Mark Harris al piano Fender e Tony Walmsley al basso. Nello stesso anno per l’etichetta Ricordi, incidono il primo disco “Napoli Centrale”, una fusione di jazz, rock e un po’ di progressive, miscelato alla perfezione con la musica popolare napoletana. Sono anni quelli in cui una delle canzoni più importanti scritte da Senese, “Campagna”, entra nella Hit Parade. Tanti sono i successi del gruppo fra i quali “Zitte! Sta arrivanne ‘o mammone” del 2001, che si avvalse di importanti collaborazioni, come Enzo Gragnaniello, Lucio Dalla, Raiz. Senese è stato inoltre uno dei componenti del supergruppo di Pino Daniele (Tullio De Piscopo, Tony Esposito, Joe Amoruso e Rino Zurzulo) con il quale ha collaborato nei dischi d’esordio; questi grandi musicisti sono recentemente tornati a suonare insieme per una serie di concerti di grande successo.

Il countdown sarà curato da Alessandra Cafiero, ideatrice e conduttrice dei progetti "Scrittori in jazz" e "Salotto Jazz".

20 performance in 20 luoghi del territorio fiorentino, aspettando il 2020, un Capodanno per tutti, giovani e meno giovani, gruppi di amici e famiglie con bambini. La Special Night è realizzata grazie al contributo del Comune di Firenze e della Città Metropolitana, con il supporto di Toscana Energia, Publiacqua, Conad, Mukki. Partner: All'Antico Vinaio.

Le iniziative di Capodanno fanno parte di Moon F-Light, la serie di eventi del F-Light Firenze Light Festival, che fino al 6 gennaio 2020, ridisegnerà il volto notturno della città con nuova luce per piazze e monumenti attraverso video-mapping, proiezioni, lightshow e installazioni artistiche e proporrà mostre, attività educative, visite speciali nei musei, spettacoli e incontri culturali.

Informazioni e programma completo del Capodanno Firenze 2020 su: www.flightfirenze.it

JB