Home > Webzine > Il Fano e Luca McMirti in concerto al Cirkoloco dell'ExFila di Firenze
sabato 30 maggio 2020

Il Fano e Luca McMirti in concerto al Cirkoloco dell'ExFila di Firenze

27-12-2019
Sabato 28 Dicembre 2019 alle ore 21.00 al Cirkoloco dell'ExFila di Firenze (via Leto Casini, 11) Il Fano + Luca McMirti, daranno vita ad una serata all'insegna del rock. Preceduta alle ore 19.30 dalla CucinaLoca & Cocktails - plastic free e antidiscriminazione.

Stefano Benucci in arte Il Fano nasce il 27 novembre del 1972 a Firenze in Borgo San Frediano. A 12 anni si trasferisce nel quartiere dell'Isolotto, all'epoca considerata da tutti la zona "difficile" di Firenze. Nel 1992 suo padre gli regala la prima chitarra che suona appena gli si presenta l'occasione. Si avvicina alla musica ascoltando la voce di Bruce Springsteen nella raccolta "We are the world". In breve tempo l'amore per il cantautore americano cresce a dismisura e nel 1993 lo ispira portandolo a dare vita alla sua prima band Little Bastard con gli amici di strada Stefano Mordenti alla batteria e Edoardo Pontieri "fratello di sempre" al basso. La band suona le prime canzoni del Fano, un pò acerbe forse ma già orecchiabili e di grande effetto. Nel 1996 i Little Bastard si trasformano nei W66 e iniziano un'intensa attività LIVE molto seguita nell' interland toscano. Nel 2005 esce il loro primo album "Roulette" è dello stesso anno il prezioso incontro tra il Fano e Rodolfo Banchelli che lo sostiene, lo aiuta e incoraggia nella sua crescita artistica.  I W66 vincono numerosi premi tra i quali nel 2005 il premio ODOARDO SPADARO al teatro Puccini con il pezzo "Il mio quartiere" e nel 2007 il premio CERTOSA RELAIS con il pezzo "Sara" e si sciolgono nel 2008. Nel 2010 dopo un periodo noir molto rock nel quale IL FANO scrive intensamente, si arma della sua 6 corde acustica e torna sui palchi da solo, il FANO decide così di intraprendere la carriera da solista. Nel 2012 incide "Tequila e metano" album dal suono metropolitano, un rock a tratti colorito e a tratti buio. Il 2016, anno importantissimo, vede l'incontro tra il Fano e la produttrice Viola Mura di Top Medias Music, persona di spiccata sensibilità musicale che decide di produrre il suo nuovo singolo. Nasce così Booster. La sua amata cagnolina marrone scomparsa prematuramente nell'agosto 2016, da l'ispirazione per la registrazione del suo secondo disco solista "Cane io" di prossima uscita.

Luca McMirti è nato il 27 luglio 1969 a Firenze e leader storico dei Rockin' Sound Machine nei quali ha militato dal 1989 al 1991 e in seguito fondatore dei Dust'n'Bones e dei Del Sangre. Luca McMirti Songbook rappresenta la sua strada alternativa. Un nuovo inizio che lo vede svincolato da progetti di band. Uno spettacolo totalmente acustico dove Mc, accompagnandosi solo con la sua chitarra, ripercorre gli anni più importanti della sua vita artistica attraverso alcune delle canzoni fondamentali che lo hanno formato dal 1977 fino ad oggi, partendo dal Soul e dal Gospel, fino ad arrivare al Rock e al Grunge. Uno spettacolo dove l'elemento di primo piano è la voce. Luca McMirti è infatti considerato dalla maggior parte degli addetti ai lavori, una delle voci più importanti del panorama Rock fiorentino dalla fine degli anni '80 fino ai giorni nostri. Vista la buona risposta di pubblico verso questa nuova veste unplugged, Luca McMirti, nel frattempo ritiratosi dalla scena dei live clubs, decide di dare seguito ad un progetto sempre sognato e mai realizzato. Un disco solista completamente acustico che si chiamerà "Songs from the Rain"

CucinaLoca & Cocktails - plastic free e antidiscriminazione ha sconti per studenti universitari e nel menù ha come piatti espressi: piadine, polenta, gnocchi alla romana, piatti di affettati e formaggi o vegetariani, panini hamburger (anche veg), hotdog & salsiccia (piatti veg e gluten free). Per le Bevande: birre, bottiglia e spina (anche gluten free), cocktails (long island, margarita, cosmopolitan e tanti altri) e succhi ed estratti di frutta.

Il Cirkoloco è un bar sociale per l'emancipazione di persone con vissuti di disagio psichico e per l'espansione della felicità della consapevolezza e della libertà! Un luogo in cui la diversità, sociale, fisica, psicologica, sessuale, religiosa ed economica è considerata una grande risorsa e non c'è spazio per pregiudizi e stigmi. Il progetto sociale che promuove la felicità & il benessere psicologico, dà anche l'opportunità a chi vuole fare volontariato, di aiutare nel bar. Info: 320 0361731

La tessera Arci, Uisp, Legambiente o SlowFood è obbligatoria. Per info 3395447174

Ingresso 5€

Per ulteriori informazioni: www.facebook.com/events/2474079146243660/ 

VSC