Home > Webzine > Handshake in concerto per il release party al Glue Alternative Concept Space
sabato 30 maggio 2020

Handshake in concerto per il release party al Glue Alternative Concept Space

25-01-2020
Sabato 25 gennaio 2020, alle ore 22.30, il Glue Alternative Concept Space di Firenze (Viale Manfredo Fanti, 20) ospita il release party degli Handshake.

Il gelataio è atterrato sulla luna per uno show imperdibile fatto di suoni e luci spaziali in collaborazione con i ragazzi di Jb Sound, per un Glue come non l’avete mai visto. Gli Handshake presentano il loro primo album (ITA – Urtovox Records) nella loro Firenze: dopo il successo dei tre singoli estratti da “An Ice Cream Man on the Moon” con la vittoria del premio Summer Contest 2019 by Qube Music come miglior videoclip (The Importance of Being a Penguin), il passaggio sulla prestigiosa BBC Radio London (bold//brash) e il minitour negli UK a dicembre, è giunto il momento di godersi l’intero album già apprezzato dalla critica.

Il progetto Handshake nasce in un piovoso pomeriggio del Marzo 2015 in una Ford Fiesta scassata quando Giulio Vannuzzi (da poco uscito dai Marasma) chiede a Lorenzo Burgio (batterista dei Finister) di iniziare una collaborazione nel nome del loro grande affiatamento nel jammare, partendo da alcune idee che gli aleggiavano in testa da tempo.
Il tutto si concretizza anche grazie all'aiuto del giovane ma esperto producer Samuele Cangiche modella la forma dei brani dando vita al primo e omonimo EP della band: masterizzato da Giorgio Cesaroni a Miami, Handshake EP è stato presentato il 15 Dicembre 2017 in occasione del Firenze Fest.
Il lavoro di Samuele spinge Giulio e Lorenzo a cercare un altro fondamentale componente: nel corso del 2016 si aggiunge infatti alla formazione Tommaso Giuliani (Clever, Marasma) alla batteria e parti elettroniche.

Dopo i primi concerti nell'underground fiorentino, la band viene selezionata fra gli oltre 700 partecipanti al Rock Contest di Controradio dove arrivano fino alla finalissima e vincono il terzo premio di fronte ad una Flog sold-out ed una giuria di esperti composta da Alberto Ferrari (Verdena), iosonouncane, Giulio "Ragno" Favero (Il Teatro degli Orrori), Colapesce e molti altri. Pochi mesi dopo vinconoil contest nazionale de Il Rock è Tratto Festival aggiudicandosi l'opportunità di suonare con The Zen Circus il 3 Giugno in Romagna.
Nel maggio del 2017 esce in anteprima su Indie-Eye il videoclip di "Mark" realizzato dall'animatore argentino Gastón Viñas che ha superato grazie a due video non ufficiali dei Radiohead le 18 milioni di visualizzazioni su YouTube. Mark è il singolo che anticipa il primo EP, basato sulla vena rock della band ma caratterizzato da un sound moderno e internazionale: in "Handshake" coesistono psichedelia e elettronica, riff energici e melodie alle volte graffianti e alle volte più sognatrici.
“Handshake” (EP) viene presentato durante la prima edizione del D.I.Y. Firenze Fest allo storico Sicurcaiv di Grassina il 15 Dicembre 2017 e viene distribuito su tutti i principali digital stores. L’uscita dell’EP porta la band a giro per il centro Italia nei mesi primaverili e convince il regista Francesco Bravi ad utilizzare i brani di Handshake come colonna sonora del suo short film “North Cape 4000 – Inaugural Edition”.

Il lavoro in studio nei primi mesi del 2018 porta alla realizzazione di un nuovo singolo: “Crawling”. Il 22 Maggio è il giorno della release ufficiale del videoclip realizzato da Blanket Studio che coglie alla perfezione gli aspetti di follia del brano e della band ricreandoli all’interno di un video dinamico e accattivante.
Il singolo è solo l’inizio del lavoro in studio della band: infatti nel Blue Moon Studio con il producer Samuele Cangi, nasce e si sviluppa la necessità di raccogliere tutte le idee e concludere la produzione del primo album dal titolo “An Ice Cream Man on The Moon” la cui uscita è prevista nel gennaio del 2020 con l’etichetta Urtovox Records. “The Importance of Being a Penguin” è il primo singolo estratto dall’album e rilasciato su tutte le piattaforme il 28 Giugno 2019, seguito da un iconico videoclip dove il protagonista, un pinguino, si perde nella meravigliosa Londra durante una giornata da turista. Il video è stato premiato come vincitore del Summer Contest 2019 di Qube Music, leader tra le riviste online del mondo della musica.

L'ingresso è SEMPRE riservato ai soci Glue.

Per maggiori informazioni: www.gluefirenze.com