Home > Webzine > Michelangelo Scandroglio Group in concerto alla Sala Vanni di Firenze
venerdì 30 ottobre 2020

Michelangelo Scandroglio Group in concerto alla Sala Vanni di Firenze

25-01-2020
Sabato 25 gennaio 2020, alle ore 21.30, alla Sala Vanni di Firenze in Piazza del Carmine 14 si esibirà il Michelangelo Scandroglio Group, con un concerto aperto da Vocione. Si tratta di un doppio concerto con tanti dei nuovi protagonisti del jazz italiano. La stagione di Music Pool ospita, per il suo concerto inaugurale, due delle band selezionate per Nuova Generazione Jazz, il progetto promosso dalla Associazione nazionale I-Jazz con il contributo del Mibact e che sta promuovendo in tutta Europa i talenti italiani più interessanti.

Fresco vincitore del Conad Contest di Umbria Jazz 2019, Michelangelo Scandroglio è alla guida di un quintetto di talenti assoluti che esordirà a livello discografico con “In the Eyes of the Whale” il suo album di debutto come compositore e leader, in uscita per “Auand Records” nel gennaio 2020. Un lavoro profondamente ispirato dalla nuova corrente jazzistica contemporanea, dove la musica è caratterizzata da vari strati di melodie che si susseguono, si intrecciano e si fondono proponendo cosi all’ascoltatore un discorso in continua evoluzione. I componenti della band sono Michelangelo Scandroglio al contrabbasso, Michele Tino al sax alto, Hermon Mehari alla tromba, Alessandro Lanzoni al piano e Bernardo Guerra alla batteria.

Il piano di Alessandro Lanzoni (Top Jazz 2013 come miglior nuovo talento) si fonde perfettamente con il drumming aggressivo di Bernardo Guerra; la tromba dell’americano Hermon Mehari, essenziale e riflessiva, si contrappone al virtuosismo del sax di Michele Tino. Il contrabbassista toscano, molto attivo pure come sideman, è un punto di riferimento per molti gruppi europei e ha avuto l'opportunità di suonare e collaborare con giganti del jazz italiano tra cui Enrico Rava, Stefano "Cocco" Cantini, Nico Gori, Carlo Atti, Flavio Boltro, Fabrizio Bosso e alcuni dei musicisti più riconosciuti a livello internazionale tra cui Logan Richardson, Glenn Ferris, Ben van Gelder, Marvin "Bugalu" Smith, Alex Sipiagin, Gregory Hutchinson, Seamus Blake.

L'Opening act è Vocione, "Musica per voce, trombone e cianfrusaglie". Vocione nasce nel 2006 a Roma e sempre a Roma, nel 2008, debutta con il primo concerto live. Nel 2010 ha pubblicato il primo omonimo disco per Monk Records e da allora non si è più fermato, suonando in tutta Italia. Il secondo disco di Vocione (LE ARMI DI ARES, Aut Records), concept album sull'Odissea, è stato pubblicato nell'estate del 2016 e ha celebrato i primi dieci anni di attività del duo. Nella primavera del 2020 è prevista, invece, l'uscita del terzo album, composto da musiche originali, registrato dal vivo e co-prodotto dal Jazz Club Ferrara che vede Vocione alle prese con degli ospiti d'eccezione come Giacomo Ancillotto, Manuel Attanasio, Costanza Paterno e Fabrizio Puglisi. Vocione sono Marta Raviglia con la sua voce e Tony Cattano al Trombone.

Per maggiori informazioni: www.eventimusicpool.it