Home > Webzine > "Il ritorno di Giuseppe, il principe dei sogni", visite agli arazzi medicei in Palazzo Vecchio
domenica 25 ottobre 2020

"Il ritorno di Giuseppe, il principe dei sogni", visite agli arazzi medicei in Palazzo Vecchio

03-03-2020

Martedì 3 marzo 2020 apre al pubblico il terzo ciclo della mostra "Il ritorno di Giuseppe, il principe dei sogni", allestita nella sala dei Duecento di Palazzo Vecchio. Dopo i primi otto arazzi medicei, della serie di venti voluti da Cosimo I e dedicati alle storie di Giuseppe l’Ebreo, è il turno dei successivi quattro, in visione fino al 30 agosto 2020, che rappresentano le seguenti scene: Vendita del grano ai fratelli, disegno e cartone di Agnolo Bronzino, tessitura di Jan Rost, 1547, cm 573x 37, Firenze, Gallerie degli Uffizi; Giuseppe prende in ostaggio Simeone, disegno e cartone di Agnolo Bronzino, tessitura di Nicolas Karcher, 1547, cm 582x270, Roma, Presidenza della Repubblica; Beniamino ricevuto da Giuseppe, disegno e cartone di Agnolo Bronzino, tessitura di Nicolas Karcher, 1550-1553, cm 574x300, Firenze, Gallerie degli Uffizi; Convito di Giuseppe con i fratelli, disegno e cartone di Agnolo Bronzino, tessitura di Nicolas Karcher, 1550-1553, cm 576x528, Roma, Presidenza della Repubblica.

Gli arazzi vennero commissionati da Cosimo I de’ Medici tra il 1545 e il 1553 dai maggiori maestri arazzieri fiamminghi Jan Rost e Nicolas Karcher sulla base di cartoni disegnati da Agnolo Bronzino, Jacopo Pontormo e Francesco Salviati. Il ciclo si articola in venti scene, ognuna dedicata ad uno specifico episodio della storia del patriarca. La scelta del tema ha un chiaro riferimento allegorico, tracciando un parallelismo tra la vita del patriarca Giuseppe e le vicende politiche di Cosimo e, più complessivamente, della famiglia Medici.

Per i gruppi la mostra è visitabile solo su prenotazione
Martedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica, ore 10 -18 (massimo 25 persone ogni 30 minuti).
Costo biglietto: 3 euro

Info e prenotazioni: info@muse.comune.fi.it