Home > Webzine > Caruso Radio Day: teatro, musica, mostra... alle origini della radio
domenica 25 ottobre 2020

Caruso Radio Day: teatro, musica, mostra... alle origini della radio

11-07-2020
Viva la radio, di ora e di allora. All’inossidabile apparecchio, alla sua storia e ai suoi miti, porge tributo la rassegna Voci in Villa, sabato 11 luglio a Villa Caruso di Bellosguardo (ore 21,15, Lastra a Signa, Firenze), con la serata Caruso Radio Day.

Come in un programma radiofonico ci sarà un conduttore, Mirco Roppolo, e ci saranno gli ospiti, canterini e non solo.

Ci sarà il trio vocale Le Signorine con “Canzoni da due soldi”, concerto/spettacolo sospeso tra swing e jazz, ironia e leggerezza. Costumi e oggetti di scena sono rigorosamente d’epoca.

Con gli attori Marco Natalucci e Rosanna Gentili torneremo poi a “Eleuterio e Sempre Tua”, tra i più fortunati programmi della radiofonia italiana, esilarante “Gran Varietà” sulla vita di coppia inaugurato nel 1966 da Rina Morelli e Paolo Stoppa.

E ancora, esposizione di radio d’epoca e dj-set, mentre ad aprire l’appuntamento (alle ore 19) saranno gli allievi del corso di teatro del Teatro delle Arti.

Tutti gli appuntamenti si svolgono nel rispetto delle misure di sicurezza per l’emergenza Coronavirust. In occasione degli spettacoli si possono gustare piatti sfiziosi e buoni vini serviti al banco.

Villa Caruso di Bellosguardo è in via Bellosguardo a Lastra a Signa (Firenze). Per chi viene in auto: impostare il navigatore su via Cesare Pavese - Lastra a Signa e non via di Bellosguardo.

Biglietti 12/10 euro, sconto per soci Coop. I biglietti si acquistano all’ingresso, si consiglia la prenotazione - tel. 055 8721783, info@villacaruso.it , www.villacaruso.it