Home > Webzine > "Tessere", la rassegna culturale alla Biblioteca Filippo Buonarroti di Firenze
giovedì 29 ottobre 2020

"Tessere", la rassegna culturale alla Biblioteca Filippo Buonarroti di Firenze

24-09-2020
Giovedì 24 settembre 2020 e giovedì 15 ottobre 2020 alla Biblioteca Filippo Buonarroti di Firenze (Viale Alessandro Guidoni, 188) torna "Tessere", la rassegna in collaborazione con l'associazione e casa editrice omonima che si propone di favorire la comunicazione circolare con il territorio circostante.

Nella giornata di giovedì 24 settembre, alle ore 17.30, verrà presentato il libro "Il giornalismo, il giornalista. Scritti, articoli, lettere del fondatore de L’Unità", di Antonio Gramsci, a cura di Gian Luca Corradi, con l'introduzione di Luciano Canfora e la postfazione di Giorgio Frasca Polara. Il volume contiene gli scritti riportati nei Quaderni sul giornalismo, gli articoli su l'Avanti!, L'Ordine Nuovo, La Città futura, l'Unità e le lettere prima e dopo la carcerazione del pensatore che ha fondato il Partito comunista italiano.

Giovedì 15 ottobre, invece,alle ore 17.30, sarà presentato "L’imperatore nel suo labirinto. Usi, abusi e ri-usi del mito di Federico di Svevia" di Marco Brando, prefazione di Giuseppe Sergi, postfazione di Tommaso di Carpegna Falconieri.
L'autore, giornalista e scrittore, indaga il "leader" del Sacro romano impero e l'impiego ideologico della sua immagine. Dal libro emergono le false raffigurazioni del Medioevo, impiegate per demonizzare il passato e rassicurarsi sul presente. Il puzzle svela usi e abusi dell'imperatore, gli antichi debiti e pregiudizi nei confronti della cultura islamica, la ferita che lacera in due l'Italia. Accompagnato dalla prefazione e dalla postfazione dei medievisti Giuseppe Sergi e Tommaso di Carpegna Falconieri, il libro amplia un volume ormai esaurito, con in appendice i testi di Raffaele Licinio e Franco Cardini di quell'edizione e una sezione iconografica. In controluce si legge, a prescindere dal personaggio indagato, l'uso dei miti, fornendo gli strumenti per coltivarli senza farsene fagocitare fino a perdere il lume della ragione.

La partecipazione agli eventi è gratuita su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 055 432506.
Per permettere le operazioni di registrazione all'iniziativa si richiede di arrivare 15 minuti prima dell'inizio.

La Biblioteca Filippo Buonarroti nel suo percorso di relazione e comunicazione circolare con il territorio e con la popolazione del quartiere inizia una collaborazione con l’associazione e casa editrice “Tessere”, che ha sede in prossimità della biblioteca. La finalità è una produzione libraria rigorosamente selezionata, con iniziative culturali intenzionate ad arricchire le menti, favorire il dialogo e la comprensione e sviluppare la capacità di sentirsi uniti.

Per maggiori informazioni: https://cultura.comune.fi.it

C.O.