Città di Firenze
Home > Webzine > Inverno Fiorentino: "All'inverno, al buio e alla nuova luce", concerti tra musica e natura
domenica 21 luglio 2024

Inverno Fiorentino: "All'inverno, al buio e alla nuova luce", concerti tra musica e natura

19-12-2020

Sabato 19 e domenica 20 dicembre 2020 il progetto "All'inverno, al buio e alla nuova luce", promosso dall'Associazione Mozart Italia per l'Inverno Fiorentino, prevede una serie di eventi in streaming e online, una fusione tra musica e natura – sia la natura più addomesticata che quella più selvaggia – , nell'intento di omaggiare la luce che dal cuore del buio dell'inverno a dicembre ricomincia a crescere.
Le date scandiscono un percorso iniziatico che trova il suo culmine domenica 20 dicembre 2020, giorno in cui inizia il solstizio d'inverno e la nascita della nuova luce (per i cattolici il Natale), celebrata nella natura selvaggia del Casentino e dal poggio della casa di Domenico Ghirlandaio a Colleramole.

Il programma
Sabato 19 Dicembre ore 18.00, sala delle Colonne di Palazzo Barbolani di Montauto già Gerini: concerto "Il combattimento di Tancredi e Clorinda" di Monteverdi per soprano (Martina Barreca), tiorba (Andrea Benucci) e clavicembalo (Dimitri Betti) , con la partecipazione di 2 Spadaccini.
La luce tenta di uscire dal buio andando verso il solstizio, e un'altra fanciulla – Clorinda – perisce di spada e di passioni, scivolando nel buio ma con un ultimo anelito alla luce.

Sabato 19 Dicembre ore 20.00, dallo studio del musicologo Cesare Orselli: concerto per pianoforte e violino "Danze dello spirito". Il violino di Alan Freiles, il pianoforte di Alessandro Manetti, musiche di Bach, Faurè, Gluck, Gurdjeff.
Dalle tenebre prosegue l'evoluzione dello spirito che vuole risorgere nell'estasi del solstizio e della Luce.

Domenica 20 Dicembre ore 11.00, dal resort Dimora Ghirlandaio a Colleramole : concerto "Canto alla nuova luce". Flauto solista Laura Manescalchi, Soprano Ekaterina Nilova Casatello, arpa Irene Betti, Quartetto d' archi (violino solista Sara Manaresi, violino Pino Tedeschi, viola Marina Molaro, violoncello Laura Gorkoff).
È il giorno prima del solstizio d'inverno: la luce vuole incarnarsi, cerca la natura, e una flautista intona un canto alla nuova luce fra le selve del Casentino, seguita poi dal canto di una soprano e dalle note dell'arpa dal poggio della meravigliosa Dimora Ghirlandaio a Colleramole; subito dopo, nella Cappella della Dimora, sotto gli affreschi del Ghirlandaio, un quartetto d'archi eseguirà l'Inverno di Vivaldi. È finalmente rinata la Luce.

Gli eventi saranno trasmessi sul canale Youtube e sulla pagina Facebook di Associazione Mozart Italia – sede Firenze (www.youtube.com/channel/UCj61AVwiGqZOpuiDCTyMnWQ - www.facebook.com/AMIFirenze).

Per maggiori informazioni: https://mozartitalia.org/sede/firenze/ 

C.B.