Città di Firenze
Home > Webzine > "Two of L's", Lucia Sargenti e Lorenzo Bagnoli in concerto al Caffè Le Murate di Firenze
lunedì 22 luglio 2024

"Two of L's", Lucia Sargenti e Lorenzo Bagnoli in concerto al Caffè Le Murate di Firenze

17-06-2021
Un viaggio senza tempo fra soul, rock, r’n’b, classici italiani e pop. Giovedì 17 giugno 2021, dalle ore 20.30, al Caffè Letterario Le Murate di Firenze (Piazza delle Murate 1) si ascolta il concerto dei "Two of L's", ovvero la poderosa voce di Lucia Sargenti accompagnata dalla chitarra di Lorenzo Bagnoli. Un repertorio raffinato ma energico, che nasce dalla loro passione per la cultura afroamericana e dall’amore incondizionato per i Beatles, ma non trascurano di gettare uno sguardo verso l’attualità. 

L'appuntamento fa parte dell’«Estate al Caffè Letterario» (ingresso libero), dove si può fruire, oltre del consueto servizio bar e ristorante, di una programmazione regolare, curata da Enzo Mileo e Domenico Frascà, di eventi tardo-pomeridiani e serali all’aperto: presentazioni di libri, concerti, spettacoli di danza. Ci sono anche un aperitivo (servito al tavolo) dalle 18 e, grande novità di quest’anno, una collaborazione con Pizza&Peace, associazione che dal 2005 promuove la pizza come simbolo della cultura gastronomica italiana: garantiti autenticità di ogni materia prima, prevalenza di prodotti da coltura biologica e biodinamica, accurata lavorazione di ogni singolo ingrediente e lievito madre vivo, per pizze più buone e digeribili. Sotto l’etichetta di «Sapore&Sapere» ci saranno incontri-degustazione a cura, giustappunto, di Pizza&Peace. Le presentazioni di libri e nuovi numeri di importanti riviste saranno di norma tre alla settimana.

La programmazione è in fieri: di seguito gli eventi serali già confermati.

venerdì 18 giugno ore 18 presentazione di «Un passo dietro Craxi» di Federico Bini (Edizioni We); oltre all’autore, intervengono l’On. Valdo Spini, già ministro e parlamentare, presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli, l’On. Gugliemo Picchi, parlamentare, già sottosegretario di Stato del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Paolo Razzuoli, politologo, Andrea Puccetti, membro della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli, Zeffiro Ciuffoletti, docente di Storia Unifi e Presidente ISFE (Istituto di studi Firenze per l’Europa), Agnese Pini, direttrice de “La Nazione” , Giulio Talini, dottorando in storia globale Università degli Studi Federico II di Napoli, Marco Vitale, economista d’impresa; modera Valerio Barghini (Il Giornale).

venerdì 18 giugno ore 20.30 si ascoltano i Major Mood: un trio formato da Alessandro Gerini (voce e armonica) Stefano Morozzi (voce e chitarra) e Andrea Sciarra (voce e cajon); musicisti attivi da anni nel ambito live fiorentino, hanno deciso di dare vita ad un progetto acustico che rende omaggio ai grandi classici del rock e del pop rivisitati lasciando ampio spazio alle armonizzazioni vocali ed all' improvvisazione.

sabato 19 giugno ore 20.30 salgono sul palco i Taharma Trio. I Taharma, gruppo attivo dal 1995 e a composizione variabile intorno al leader Gigi Cardigliano, fondono esperienze flamenche con brani di influenza mediterranea e sudamericana, in una continua ricerca di un’espressione artistica originale e personale. Non di rado le esibizioni si avvalgono delle coreografie di una o più esperte danzatrici.

venerdì 25 giugno giugno ore 20.30 premiazione della VII edizione della finale del Concorso Nazionale di Comicità La Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria Sarà un vero e proprio spettacolo presentato da Stefano Baragli e con la giuria al completo composta da giornalisti e nomi dello spettacolo, tra cui Sergio Forconi, Jerri e Alessandro, Fabrizio Borghini di Toscana Tv, Elisabetta Failla della Gazzetta di Firenze e altri.

sabato 26 giugno ore 20.30 Mescaria in concerto. Canti in lingua lucana (terra natia della cantante), ballate gitane e tarantelle urbane che raccontano la storia del Mediterraneo, condita con un pizzico di contaminazione e sonorità inaspettate. Un viaggio alla scoperta delle tradizioni più profonde della musica popolare del nostro Paese: partendo dalla Grecìa Salentina, i Mescaria propongono un vasto repertorio di canti, racconti, storie d’amore e di emigrazione, di lavoro e di festa, tra pizziche, tarantelle, musica popolare e Gipsy. Mescarìa è l'incontro fra tre musicisti della Baro Drom Orkestar e la bellissima voce di Arianna Romanella. Arianna Romanella: voce e chitarra; Vieri Bugli: violino; Modestino Musico: fisarmonica; Gabriele Pozzolini: tamburi a cornice.

Per ulteriori informazioni:
https://it-it.facebook.com/LeMurate.CaffeLetterario.Firenze/