Città di Firenze
Home > Webzine > "Italian Brass Week": a Firenze la 22a edizione del Festival Internazionale degli Ottoni
venerdì 19 luglio 2024

"Italian Brass Week": a Firenze la 22a edizione del Festival Internazionale degli Ottoni

01-08-2021
Il Festival Internazionale Italian Brass Week giunge, quest'anno, alla sua ventiduesima edizione e si svolgerà a Firenze, dal 1 all'8 agosto 2021. Il Festival nasce in seno all'Associazione culturale e musicale Italian Brass Network, in collaborazione con il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra da Camera Fiorentina, la Fondazione Scuola di Musica di Fiesole onlus, il Conservatorio di Musica Claudio Monteverdi di Bolzano, con il patrocinio del Comune e della Città metropolitana di Firenze, della Regione Toscana, dei Consolati e delle Ambasciate internazionali.

È diretto dal M° Luca Benucci, primo corno dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, docente della Fondazione Scuola di Musica di Fiesole onlus e del Conservatorio di Musica Claudio Monteverdi di Bolzano.

Il titolo di questa nuova edizione "From the Brass Convivium to the Banquet of Knowledge" vuole essere un chiaro omaggio a Dante Alighieri, nel 700esimo anniversario dalla sua nascita. From the Brass Convivium to the Banquet of Knowledge pone le sue basi nei due pilastri danteschi attribuiti all'animo umano, la Forza e Amore, così come anche fondamenti della conoscenza e del sapere universali.
Amore e Forza sono costanti immortali ed eterne che trovano compimento nella nostra Arte, la Musica. Non è un caso che Dante, proprio nel Libro II questo banchetto del sapere, il suo Convivio, esalta la figura di Orfeo, di quel poeta che, con l'Amore dei suoni della sua magica lira, ammaliava l'uomo e incantava la natura, così come con la Forza della passione riusciva a muovere i sassi, a placare gli affanni e a rigenerare gli animi. Dante-Orfeo è per il Festival, il poeta-profeta che ci invita al nuovo banchetto musicale, per condividere la conoscenza universale del mondo degli Ottoni. Come nel Convivio, il Festival pone al centro l'elemento divulgativo del sapere, costantemente alla ricerca di un pubblico più esteso possibile, quel pubblico che, come per Dante, in tutte le precedenti edizioni, e in special modo nella 21esima minata dall'emergenza sanitaria, ha conciso e coincide con intera umanità.

Il Festival, come da sua ventennale tradizione, trova fondamento nella costruzione della Sapienza, quella Sapienza che permette a migliaia di giovani musicisti, studenti e/o professionisti, provenienti da oltre 40 nazioni del pianeta, di continuare a ricercare la Bellezza del linguaggio musicale, in tutte le sue molteplici sfaccettature, per poterla comunicare a tutti gli appassionati ascoltatori. Giovani interpreti, maestri, solisti internazionali hanno dato vita, ogni anno, ad un lavoro capillare, pieno di energia, portandoci a vivere esperienze indimenticabili nella nostra magnifica città che da Dante ad oggi è fulcro di contemporaneità. È proprio in questa perfetta unione di passato e presente che ci lanciamo nella rinascita, nella volontà di rinascere, continuando ad aprirci al mondo anche attraverso le dirette social su Facebook, Instagram, Youtube.

Il festival si aprirà Domenica 1 agosto 2021, alle ore 18.00, con il concerto dei vincitori del premio Internazionale "Wings to Talent", che si esibiranno nella prestigiosa cornice del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Per ulteriori informazioni e sul programma dei concerti: https://www.italianbrass.com