Città di Firenze
Home > Webzine > Musicus Concentus: Theon Cross in concerto alla Sala Vanni di Firenze
giovedì 18 luglio 2024

Musicus Concentus: Theon Cross in concerto alla Sala Vanni di Firenze

06-05-2022
Venerdì 6 maggio 2022, alle ore 21.15, Theon Cross sarà sul palco della Sala Vanni di Firenze, in piazza del Carmine, per uno dei concerti più attesi della 30° stagione di Tradizione in Movimento del Musicus Concentus, nonché anteprima della rassegna A Jazz Supreme, diretta da Fernando Fanutti e dal pianista Simone Graziano.

Il New York Times parla di lui come “un talento prodigioso”, il The Guardian esalta la sua “esuberante inventiva”, Pitchfork lo incorona addirittura come “figura chiave della vitale scena jazz londinese”. Grazie al suo approccio unico alla tuba, Theon Cross riesce a espanderne le possibilità sonore e reinventarne completamente il ruolo, rendendolo elemento cruciale della scena jazz contemporanea.
Esplorandone le possibilità in chiave “Afro-Diaspora Music” – o ADM come la definisce lui stesso – Theon Cross lavora per sviluppare appieno lo spettro sonoro della tuba, trasformandola in un sound-system del 21esimo secolo, alimentato a fiato. La flessibilità e la potenza di questo particolare sound, hanno reso quella di Theon Cross una indispensabile presenza in tutta la scena jazz britannica e non solo; ha infatti collaborato in dozzine di progetti internazionali pluripremiati, come quelli di Nubya Garcia, Ezra Collective, Moses Boyd e Makaya McCraven. Dal 2013 è membro della band Sons of Kemet capitanata da Shabaka Hutchings, ormai band di fama mondiale e vincitrice di un premio MOBO (Music Of Black Origin). Il primo EP di Theon Cross, Aspirations del 2015, è da subito molto apprezzato, ma è nel 2019 con l’album Fyah che conquista la prima posizione nella UK jazz chart e viene menzionato sia da Gilles Peterson che da varie testate come uno dei migliori dischi dell’anno. Stessa calorosa accoglienza riceve Intra-I, il disco uscito nel 2021 che consacra Theon Cross come uno dei nomi più interessanti, freschi e attuali del panorama. L'album esplora temi come l’identità, le origini e la fiducia in se stessi attraverso la Afro Diaspora Music e coinvolge anche il nonno, la cui voce appare nel brano “40tude”.

In un periodo di isolamento, quando la nostra percezione del controllo è in condizioni critiche, inseguiamo momenti di pace” – dice Theon Cross dell’album. “Io credo che il modo più efficace per trovare la tranquillità in un’era di tensioni, sia quello di cercare dentro noi stessi e raggiungere la chiarezza mentale attraverso un processo di meditazione. La musica di Intra-I vuole essere una rappresentazione di questa filosofia, incorporando esperienze di vita alle note”.

Ad accompagnare Theon Cross sul palco della Sala Vanni saranno presenti Nikos Ziarkas (chitarra), Chelsea Carmichael (sax) e Patrick Boyle (batteria).

L'appuntamento è inserito nel calendario del Musicus Concentus, associazione fondata nel 1972 con l’intento di costituire un centro stabile di attività musicale a Firenze e in Toscana, che quest'anno compie 50 anni. Le attività dell'Associazione beneficiano del contributo di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze e sono sostenute da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo. Sponsor: Cdr Srl.

Ingresso: 13 € + d.p.
Alla cassa: intero 20€ (se disponibili), ridotti 16€ per under 25 (se disponibili) e studenti della Scuola di Musica di Fiesole.

Per maggiori informazioni: www.musicusconcentus.com