Città di Firenze
Home > Webzine > A.Gi.Mus. Firenze: il giovane pianista Jacopo Mai in concerto all'Auditorium Ottone Rosai
martedì 23 luglio 2024

A.Gi.Mus. Firenze: il giovane pianista Jacopo Mai in concerto all'Auditorium Ottone Rosai

20-07-2022

Proseguono i concerti di Attraverso I Suoni – A.Gi.Mus. Sistema Futuro, il nuovo progetto di A.Gi.Mus. Firenze, A.Gi.Mus. Grosseto e Fondazione CR Firenze che si rivolge ai giovani musicisti under 30 delle province di Firenze, Arezzo e Grosseto. Mercoledì 20 luglio 2022, alle ore 21.15 all’Auditorium Ottone Rosai (via dell’Arcovata 4/6, Firenze, ingesso libero) si esibirà in concerto il giovane pianista grossetano Jacopo Mai. Eseguirà di F. Chopin la Ballata in la bemolle maggiore n. 3 op. 47, di F. Liszt la Sonata in si minore S. 178, di A. Scriabin la Sonata n. 2 "Sonate-fantaisie" in sol diesis minore, op. 19.

Jacopo Mai inizia lo studio del pianoforte con la Prof.ssa Gloria Mazzi e si laurea con il massimo dei voti presso sotto la guida del M° Rivera. Ha frequentato un corso di perfezionamento con il M° Bogino e attualmente si sta perfezionando presso la Scuola di Musica di Fiesole con il M° Lucchesini. Numerosi i concorsi pianistici nei quali si è distinto sia da solista che in gruppi cameristici: Riviera Etrusca; Premio Crescendo; Rospigliosi; Città di Riccione; Concorso Pianistico Internazionale di Albenga; Città di Cremona, Premio Campus delle Arti. Numerose le esibizioni per associazioni musicali della Toscana: Morellino Classica Festival, Orbetello Piano Festival, Recondite Armonie, La Voce di ogni strumento, Agimus Grosseto, Livorno Music Festival, Amici della Musica di Livorno, Festival Sanctae Juliae, Festival Euphonica, Scriabin concert series, Monferrato Classic Festival, LX Settembre Musicale di San Giulio. Numerosi concerti in Italia e all’estero: a Stra di Venezia, Sala Trafalgar-Recording Studios a Roma, showroom di Longato Pianoforti, Carrara per la rassegna dei “Concerti al Museo del Marmo”, Isola di S. Giulio,  Palazzo Blu della cultura a Pisa, Fortezza Vecchia a Livorno, a Budapest,   Riga, Helsinki e a Vienna. Ha inciso un CD dal titolo “Visioni Lisztiane” uscito con l’etichetta classica SHEVA Collection, e recentemente un secondo CD dedicato sempre alla musica di Liszt per due pianoforti.

Ideato sotto la direzione di Gloria Mazzi (pianista e Presidente di A.Gi.Mus. Grosseto) e Luca Provenzani (Presidente di A.Gi.Mus. Firenze e primo violoncello dell’Orchestra della Toscana), Attraverso i Suoni è un progetto unico nel suo genere, che mira a colmare lo scalino che spesso si crea tra gli studi e la formazione e la capitalizzazione delle proprie potenzialità artistiche e manageriali. Il fulcro di Attraverso i Suoni è proprio nel voler colmare le lacune date dall’inesperienza, guidare e affiancare i giovani musicisti creando e rafforzando il legame diretto che deve intercorrere tra le istituzioni musicali e i giovani talenti.

Per maggiori informazioni: www.agimusfirenze.it