Città di Firenze
Home > Webzine > "Beyond Black", Nicole Mitchell e Ballaké Sissoko al giardino dell'Istituto Agrario di Firenze
mercoledì 17 luglio 2024

"Beyond Black", Nicole Mitchell e Ballaké Sissoko al giardino dell'Istituto Agrario di Firenze

07-09-2022
Mercoledì 7 settembre 2022, alle ore 20.00, il giardino dell'Istituto Agrario di Firenze, in via delle Cascine 13, ospita il concerto "Beyond Black" di Nicole Mitchell (flauto traverso) e Ballaké Sissoko (kora), in occasione della XXIX edizione del festival dei linguaggi e delle arti contemporanee "Fabbrica Europa".

Due continenti, Africa e America, due straordinari musicisti, Nicole Mitchell e Ballaké Sissoko. Questo è Beyond Black, un incontro tra la flautista nata a Syracuse, New York, figura di spicco dell’improvvisazione d’oltreoceano, e uno dei migliori suonatori di kora, dal Mali. Insieme, creano un nuovo spazio musicale ibrido che va oltre ogni confine identitario. Entrambi maestri del proprio linguaggio musicale e con radici ben salde per quanto aperte, per questo progetto portano sul palco l’innesto prezioso del jazz della Mitchell sulle tessiture senza tempo imbastite dalla kora di Sissoko per unire idealmente la diaspora nera alle sue origini africane oltrepassando i generi con apparente naturalezza. Il risultato è un viaggio tra sonorità che fotografano un percorso a ritroso ma sempre attuale, di memoria, consapevolezza e storia della cultura nera contemporanea. Un concerto in cui ritrovare l’equilibrio dell’ascolto prima ancora che dell’azione, dove armonie tradizionali, composizioni originali e momenti improvvisativi e poetici tengono legato il pubblico con un filo di speranza per quella che potrebbe essere la società di un luogo ideale.

Ballaké Sissoko, nato a Bamako, inizia a suonare la kora, strumento tipico dei griot, in giovane età, sotto la guida del padre. Nel 1998 pubblica il suo primo album da solista “Kora Music from Mali Kora-Solo Album”. Negli anni il suo lavoro si nutre anche di collaborazioni come quelle con Vincent Segal, Tourmani Diabaté, Alboulkadri Barry, Rokia Traoré, Fanga Diawara. Nel 2013 ha pubblicato l’album in solo “At Peace”. Nel 2019 è uscito l’album “Sissoko & Sissoko”, album di duetti che lo vedono a fianco di Baba Sissoko. Universale e intima, singolare e plurale, la sua musica prende le forme della relazione. Il coraggio di essere se stessi, la memoria delle proprie radici, la capacità di connettersi agli altri.

Nicole Mitchell (1967) è musicista, compositrice, bandleader e insegnante. Considerata attualmente come una delle migliori performer jazz con il flauto traverso, è apparsa sulla scena del jazz sperimentale americano agli inizi degli anni novanta. Più volte premiata come “Miglior flautista dell’anno” dal Downbeat Magazine e dalla Jazz Journalists Association (2010-2017), ha suonato con grandi musicisti come George Lewis, Miya Masaoka, Lori Freedman, James Newton, Bill Dixon e Muhal Richard Abrams e molti altri. Fondatrice di diversi gruppi come i Black Earth Ensemble e i Black Earth Strings, è stata la prima donna presidente dell’AACM (Association for Advancement of Creative Musicians). La sua musica celebra la cultura afroamericana, creando mondi visionari che si spingono verso l’ignoto.

Biglietti: intero 13€ / ridotto 10€.

Per maggiori informazioni: www.fabbricaeuropa.net