Città di Firenze
Home > Webzine > I Concerti al Cenacolo: "Il liuto di Lorenzo" con Giovanni Bellini al Museo di San Salvi
giovedì 18 luglio 2024

I Concerti al Cenacolo: "Il liuto di Lorenzo" con Giovanni Bellini al Museo di San Salvi

05-11-2022

Per l’edizione 2022 de «I Concerti al Cenacolo», che l’Associazione L’Homme Armé porta avanti dal 1994 ed è la più longeva rassegna annuale di musica antica in Toscana (se non in Italia), sabato 5 novembre 2022 alle 21.15 nel Museo di San Salvi, sotto il Cenacolo di Andrea del Sarto (via di San Salvi 16, Firenze) Giovanni Bellini (liuto a 6 cori e voce) propone Il liuto di Lorenzo. La musica privata di Lorenzo il Magnifico. Musiche di Heinrich Isaac, Johannes Ockeghem, Francesco Spinacino e anonime su testi di Poliziano e Lorenzo de’ Medici. Il concerto sarà replicato domenica 6 novembre alle 21.15 nell’Oratorio Sant’Omobono (via San Francesco a Borgo San Lorenzo, ingresso libero). Sabato 5 alle 16 alla Biblioteca Luzi (Via Ugo Schiff, 8, Firenze) e domenica 6 alle 18 all’Oratorio Sant’Omobono a Borgo San Lorenzo (FI) lo stesso Giovanni Bellini introduce il suo concerto con una conversazione a ingresso libero.

Che cosa si sa della musica a Firenze al tempo del suo massimo splendore, all’epoca di Lorenzo il Magnifico? Cosa si sa della musica che veniva suonata e ascoltata a corte o fra la gente in quell’epoca? Poco. Ma questo non significa assolutamente che non se ne abbia notizia. Ciò che è giunto fino a noi, ci racconta che la musica era un’arte molto diffusa e che aveva una capitale importanza nella vita pubblica e privata. Ma, oltre ad essere fonte di divertimento, svago e condivisione di emozioni, la musica presso i dotti era anche una scienza. Giovanni Bellini ha tenuto masterclasses in liuto, tiorba, chitarra e prassi interpretativa presso l’Universidad Nacional Autónoma de México di Città del Messico, l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Firenze, ed è stato profesor in occasione della X edizione dell’Accademia della Fundació CIMA di Barcellona nel 2017, diretta da Jordi Savall. Ha collaborato con Le Concert des Nations, Concerto Romano, Concerto Scirocco, Ensemble Arte Musica, Divino Sospiro, Cappella Musicale di S. Petronio, Orchestra del Gran Teatre del Liceu, Maggio Musicale Fiorentino, Virtuosi Italiani, Mare Nostrum, Ensemble della Fondazione Italiana per la Musica Antica, Modo Antiquo. Presente in molti fra i maggiori festival europei, ha inciso per le case discografiche Arcana, Alia Vox, Glossa, Deutsche Harmonia Mundi, Tactus, Amadeus, Naïve e Brilliant Classics.

Programma
Heinrich Isaac (ca. 1450 – 1517), Né più bella di queste
Francesco Spinacino (XV sec.), Recercare
Anonimo (XV sec.)/Agnolo Poliziano (1454 – 1494), Ben venga maggio*
Francesco Spinacino, Recercare
Heinrich Isaac, Palle, palle!
Anonimo (XV sec.), Franza, Franza!*
Francesco Spinacino, Recercare
Heinrich Isaac, Fammi una gratia Amore
Francesco Spinacino, Bassadanza
Johannes Ockeghem (1410 – 1497), Ma bouche rit
Francesco Spinacino, Recercare
Johannes Ockeghem, Fors seulement
Heinrich Isaac/Lorenzo De’ Medici, Un dì lieto giamai
Francesco Spinacino, Recercare
Anonimo/Lorenzo de’ Medici (1449 – 1492), Il Trionfo di Bacco e Arianna*
Joan Ambrosio Dalza (XV sec.), Calata alla spagnola ditto terzetti
Francesco Spinacino, Recercare
Anonimo/Lorenzo de’ Medici, Canzona de’ confortini*

Ingresso euro 10, ridotto 8; prenotazioni direttamente dal sito www.hommearme.it

La rassegna «I Concerti al Cenacolo» si svolge fino al 20 novembre 2022, come di consueto incentrata sul repertorio antico, non solo nella suggestiva sala del Cenacolo di Andrea del Sarto nel Museo di San Salvi (sabato 5 e domenica 20 novembre 2022), prezioso luogo espositivo all’interno del circuito museale fiorentino col magnifico affresco dell’Ultima cena databile al 1511-1527 circa, sede storica della manifestazione, ma anche nell’area metropolitana fiorentina. Biglietti per i concerti del 5 e del 20: intero 10 €, ridotto 8 €; quelli di domenica 6, venerdì 11 e sabato 12 novembre 2022, che sono a ingresso libero; gradita per tutti gli eventi la prenotazione su https://hommearme.it/ I concerti sono quasi tutti preceduti da presentazioni a ingresso libero e sono realizzati in collaborazione con Comuni e Associazioni del territorio.