Città di Firenze
Home > Webzine > Amici della Musica di Firenze: Cuarteto Casals in concerto al Teatro della Pergola
martedì 23 luglio 2024

Amici della Musica di Firenze: Cuarteto Casals in concerto al Teatro della Pergola

06-11-2022
Domenica 6 novembre 2022, alle ore 21.00, al Saloncino del Teatro della Pergola, torna nella stagione degli Amici della Musica di Firenze il Cuarteto Casals, istituzione spagnola del quartetto d’archi che festeggia quest’anno i venticinque anni di attività. Per l’occasione, eseguiranno la monumentale Arte della Fuga di J.S Bach, composizione che ha segnato gli ultimi mesi della vita del compositore, rimasta incompiuta proprio a causa della sua morte.

L’Arte della fuga è una delle più emblematiche – ed enigmatiche – opere di Johann Sebastian Bach e presenta caratteristiche di grande fascino: se, da un lato, è un’opera senza un assetto definitivo – in quanto non fu mai terminata dal compositore – dall’altro, questo senso di indeterminatezza è dato anche
dall’assenza di indicazione di un organico strumentale specifico per l’esecuzione. Per queste ragioni, è stata analizzata, esplorata, sviscerata da musicologi ed esecutori per riuscire a darne una lettura personale che ne enfatizzasse a pieno le potenzialità musicali.

Dalla vittoria dei primi premi ai Concorsi di Londra e Brahms-Hamburg, il Cuarteto Casals è stato ospite delle sale da concerto più prestigiose al mondo, tra cui la Carnegie Hall, la Philharmonie di Colonia, la Cité de la Musique di Parigi, la Schubertiade di Schwarzenberg e il Concertgebouw di Amsterdam. Dal settembre 2020 il Quartetto è direttore artistico della Biennale del Quartetto d’Archi di Barcellona. Ha al suo attivo una consistente discografia con l’etichetta Harmonia Mundi, che include fino a oggi quindici dischi, con un repertorio che spazia da compositori spagnoli meno conosciuti, come Arriaga e Toldrá, ai classici viennesi, fino ai grandi del ventesimo secolo. Di grande rilievo è stata la registrazione Blue-Ray dal vivo dell’integrale dei Quartetti di Schubert per Neu Records. Nel maggio 2020, in concomitanza con il 250° anniversario della nascita di Beethoven, è stato pubblicato per l’etichetta harmonia mundi il terzo cofanetto di una registrazione in tre volumi dei Quartetti del compositore; tutti e tre i volumi hanno ricevuto grandi consensi dalla critica. Un premio riconosciuto dal prestigioso Burletti-Buitoni Trust ha permesso al Quartetto di iniziare una collezione di archi barocchi e classici che i quattro musicisti utilizzano per opere che spaziano da Purcell a Schubert, affinando la propria capacità di distinguersi tra diversi stili musicali. Il Cuarteto Casals è stato profondamente influenzato nel suo lavoro dalle collaborazioni con compositori viventi, in particolare György Kurtág. Inoltre, il Casals ha eseguito la prima mondiale di Quartetti scritti dai principali compositori spagnoli, tra cui un nuovo Concerto per quartetto d’archi e orchestra di Francisco Coll, eseguito per la prima volta con l’Orquesta Nacional de España. Come attestato dei suoi contributi unici alla vita culturale della Catalogna e di tutta la Spagna, il Cuarteto Casals è stato riconosciuto come ambasciatore culturale dalla Generalitat de Catalunya e dall’Institut Ramon Lull, nonché dal Ministerio de Cultura. I premi ricevuti finora includono il Premio Nacional de Música, il Premi Nacional de Cultura de Catalunya e il Premi Ciutat Barcelona. Il Quartetto si esibisce annualmente sulla straordinaria collezione di strumenti Stradivari decorati che si trovano nel Palazzo Reale di Madrid. Il Cuarteto Casals è spesso ospite di televisioni e radio in tutta Europa e Nord America e, oltre a tenere masterclass molto frequentate, è quartet-in-residence al Koninklijk Conservatorium Den Haag e all’Escola Superior de Música de Catalunya di Barcellona, città in cui tutti e quattro i musicisti risiedono.

I biglietti sono in vendita presso i punti vendita BoxOffice Toscana e online su www.ticketone.it 

La stagione concertistica degli Amici della Musica di Firenze è realizzata con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, Fondazione Carlo Marchi, American Friends of Florence Music, Unicoop Firenze.

Per maggiori informazioni: www.amicimusicafirenze.it