Città di Firenze
Home > Webzine > Amici della Musica di Firenze: concerti di Rafał Blechacz & Ensemble L'Astrée alla Pergola
martedì 23 luglio 2024

Amici della Musica di Firenze: concerti di Rafał Blechacz & Ensemble L'Astrée alla Pergola

14-01-2023
Sabato 14 gennaio 2023, alle ore 16.00, al Teatro della Pergola, per la stagione degli Amici della Musica di Firenze è in programma il recital del pianista polacco Rafał Blechacz.

Vincitore del Gilmore Artist Award nel 2014, è considerato come il migliore interprete di Chopin della sua generazione. Nel 2005, infatti, ha vinto tutti i premi del prestigioso Concorso Internazionale Frédéric Chopin di Varsavia (XV edizione). Proprio di Chopin, eseguirà Polonaise-Fantaisie in la bemolle maggiore op. 61, Notturno in fa minore op. 55 n. 1, Quattro Mazurche op. 6, Due Polacche op. 40, Polacca in la bemolle maggiore op. 53 "Eroica", oltre a brani di Mozart, Debussy, Szymanowski. La Polonia è al centro del programma che verrà eseguito dall’artista, che ha dichiarato: "Il mio desiderio è condividere davvero la ricchezza e la bellezza della musica polacca. Ecco perché ho scelto per il mio recital a Firenze molti brani di Fryderyk Chopin e Karol Szymanowski. La musica popolare polacca è stata di grande ispirazione non solo per Chopin, pensiamo per esempio alle sue Mazurche e alla Polonaise, ma anche per Szymanowski”.

Nato nel 1985, Rafał Blechacz ha iniziato a studiare pianoforte all’età di cinque anni, continuando poi alla Arthur Rubinstein State School of Music di Bydgoszcz. Nel 2007 si è diplomato alla Feliks Nowowiejski Academy of Music di Bydgoszcz, nella classe di pianoforte di Katarzyna Popowa-Zydroń. Nel 2010 ha ricevuto il Premio Internazionale dell’Accademia Musicale Chigiana. Dopo il trionfo al Concorso Chopin, si è imposto sulla scena concertistica internazionale, acclamato dal pubblico e dalla critica per le sue profonde e poetiche interpretazioni. È invitato nei luoghi più prestigiosi, come il Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein di Vienna, Philharmonie di Berlino, Alte Oper di Francoforte, Herkulessaal di Monaco, Salle Pleyel di Parigi, Royal Festival Hall e Wigmore Hall di Londra, Tonhalle di Zurigo. Suona regolarmente nei più importanti festival musicali, come Salisburgo, Verbier, la Roque-d'Anthéron, il Klavier-Festival e il Gilmore Festival negli USA. Collabora con numerose orchestre sinfoniche e con direttori come Charles Dutoit, Valery Gergiev, Daniel Harding, Paavo Järvi, Fabio Luisi, Kent Nagano, Andris Nelsons, Víctor Pablo Pérez, Trevor Pinnock, Mikhail Pletnev, Antoni Wit e David Zinman. È artista esclusivo dell’etichetta Deutsche Grammophon.

Domenica 15 gennaio invece, alle ore 21.00, al Saloncino della Pergola, è in cartellone il secondo appuntamento di “Musica &…”, nuovo ciclo dedicato alla contaminazione tra la musica e altre forme d’arte, dalla poesia al mito, dalla performance alla narrazione letteraria. Il celeberrimo mito di Orfeo sarà oggetto di una rivisitazione musicale e letteraria attraverso i secoli, con l’Ensemble L’Astrée diretto da Giorgio Tabacco e la voce dell’attrice Laura Torelli.

Il programma prevede, tra i vari, letture tratte da La Fabula di Orfeo di Poliziano, Orfeo di Striggio, Le Metamorfosi di Ovidio, La Sampogna di Marino, Dialoghi con Leucò di Pavese, intervallate a musiche di Monteverdi, Corelli, Gluck, Berio, Couperin, Pugnani, Vivaldi.

Il concerto è dedicato alla memoria di Fiamma Nicolodi, scomparsa lo scorso anno. Musicologa insigne, docente di Storia della musica all’Università di Firenze, protagonista degli studi sull’opera di grandi compositori del Novecento fra i quali Goffredo Petrassi, Luciano Berio e Luigi Dallapiccola, la Nicolodi era anche socia fondatrice degli Amici della Musica di Firenze.

Ricordiamo, tra le sue pubblicazioni, Musica e musicisti nel ventennio fascista (Discanto 1984), Lemmario del lessico della letteratura musicale italiana (1490-1950) (con Renato Di Benedetto e Fabio Rossi, Cesati 2012) e la curatela della raccolta degli scritti di Luigi Dallapiccola Parole e musica (il Saggiatore 1980).

I biglietti per tutti i concerti sono in vendita presso i punti vendita BoxOffice Toscana e online su www.ticketone.it 

La stagione concertistica degli Amici della Musica di Firenze è realizzata con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, Fondazione Carlo Marchi, American Friends of Florence Music, Unicoop Firenze.

Per maggiori informazioni: www.amicimusicafirenze.it