Città di Firenze
Home > Webzine > Due nuove produzioni dell'ORT - Orchestra della Toscana al Teatro Verdi di Firenze
domenica 14 luglio 2024

Due nuove produzioni dell'ORT - Orchestra della Toscana al Teatro Verdi di Firenze

07-04-2023

Nel mese di Aprile due nuove produzioni dell'ORT - Orchestra della Toscana in stagione al Teatro Verdi di Firenze e in regione. Protagonista del Concerto di Pasqua a Firenze il 7 aprile 2023 sarà Alevtina Ioffe, la prima donna russa cui sia stata affidata la responsabilità di un teatro, il Michajlovskij di San Pietroburgo. Repertorio d’elezione della direttrice quarantunenne è il tardo romanticismo. Perciò impernia su tre giganti di quel periodo il programma con l’ORT. Di Čajkovskij propone la Suite “Mozartiana”, volta al Settecento. Di Dvořák la Suite ceca, un seguito di danze che richiamano il folklore boemo. Di Brahms il Concerto op.77 per violino: solista Anna Tifu, giovane violinista italo-romena uscita dalla scuola di Salvatore Accardo, che in una carriera internazionale già lunga vanta anche collaborazioni a largo raggio con Carla Fracci, Andrea Bocelli, John Malkovich (3/4 Livorno, 4/4 Empoli, 5/4 Poggibonsi, 6/4 Piombino).

Il 20 aprile 2023 sul palco del Teatro Verdi un altro dei giovani strumentisti italiani che hanno fatto man bassa di premi internazionali nel 2021: è il goriziano Alexander Gadjiev, secondo premio al Concorso Chopin di Varsavia. Pochi mesi prima aveva superato tutti gli altri partecipanti al Concorso di Sidney, prima ancora al Montecarlo World Piano Masters. Con l’ORT, Gadjiev suona il Concerto n.3 di Sergej Prokof’ev, partitura di un modernismo pungente che richiede assoluto nitore tecnico. Sul podio si trova l’israeliano Daniel Cohen, attualmente direttore musicale del Teatro di Darmstad dopo esserlo stato alla Deutsche Oper di Berlino e aver collaborato a lungo con Pierre Boulez a Lucerna. Lui si confronta con la Leonore n.3 di Beethoven e con la Sinfonia Incompiuta di Schubert nel completamento che ne ha fatto in tempi recenti il musicologo Brian Newbould (18/4 Carrara, 19/4 Empoli)

L'Orchestra sarà poi ad Arezzo il 28 aprile 2023 al Teatro Petrarca ospite della Stagione Concertistica Aretina 2022/23 organizzata dalla Fondazione Guido d'Arezzo. Sul podio Roberto Abbado, per le musiche di Beethoven e Colasanti e la voce recitante di Massimo Popolizio.

Tra gli appuntamenti dei gruppi da camera il 1 aprile 2023 il Teatro degli Antei di Pratovecchio ospita l'Ensemble di Ottoni e Percussioni dell'ORT con il nuovo spettacolo Jazz Sebastian B(ach)rass. Momenti musicali e letture si susseguono una dopo l’altra per una rilettura in chiave jazz di Johann Sebastian Bach, tra i musicisti dell’ORT e la voce di Isabella Brogi.

Per maggiori informazioni: www.orchestradellatoscana.it