Città di Firenze
Home > Webzine > Dalla comicità di Lercio alla musica di Giungla: online il programma del Molo di Firenze
martedì 23 luglio 2024

Dalla comicità di Lercio alla musica di Giungla: online il programma del Molo di Firenze

05-07-2023

Dalla comicità di Lercio alla musica di Giungla, passando per presentazione di libri, corsi di yoga, laboratori per bambini e tanto altro: sono solo alcuni degli eventi in programma nel mese di luglio 2023 al Molo di Firenze, lo spazio estivo che animerà le serate fiorentine in riva d'Arno, ospitando un evento diverso ogni sera fino a settembre (lungarno Colombo, 27 a ingresso libero).

Si parte mercoledì 5 luglio con Lercio Live, spettacolo ideato e scritto dalla redazione di Lercio.it, il sito satirico più famoso e amato d'Italia con oltre 5 milioni di seguaci su tutti i social. Tra telegiornali esilaranti, rubriche improbabili e il meglio del loro decennale repertorio, gli spettatori assisteranno a un divertente viaggio all'insegna della sporca informazione, sempre in bilico tra realtà e finzione.

Mercoledì 12 luglio al Molo arriva Giungla, cantautrice, chitarrista e sound designer bolognese, da tempo adottata da Milano, che all'anagrafe risponde al nome di Emanuela Drei. Già voce e chitarra di Heike Has The Giggles, ex bassista di His Clancyness, Giungla è da tempo impegnata con il suo progetto solista e alla chitarra di M¥SS KETA. Unendo atmosfere elettroniche e chitarra elettrica, a tratti spigolosa e arrogante ma che sa anche sfociare in sonorità più dreamy, la sua musica è un alternative pop pieno di vita come la ‘giungla‘ da cui ha preso il proprio nome (ore 21). Il dj set sarà preceduto dalla presentazione di “Polaroid”,  il primo libro a fumetti dell’illustratore Lafabbricadibraccia, che da gennaio 2022 trova spazio con la sua striscia a fumetti sulla rivista Lungarno.  Raccolte per la prima volta in un libro edito da Edizioni Tabloid, nelle sue vignette bicromatiche, con uno stile narrativo sintetico e divertente l’autore racconta i dilemmi esistenziali, le situazioni assurde, i grandi drammi e piccoli momenti di profonda tenerezza a cui non possiamo restare indifferenti. L’evento è in collaborazione con la rivista Lungarno (ore 19).

La serata di mercoledì 19 luglio è dedicata alla scena elettronica e la club culture, a cura di Mixology, che renderà omaggio al giornalista e architetto appassionato di musica Andrea Mi, in collaborazione con l’associazione che lavora in suo ricordo dal titolo “from Dub to Club”. Sul palco Frikat, progetto solista di Joe Antani degli Apes on Tapes, con bass music commistionata a vari generi: dalla juke al power bass beat ai mash up impensabili; una sequenza di drop farciti di sub bass e percussioni.

La musica dal vivo sarà l’ingrediente fondamentale delle serate del Molo. In programma: domenica 2 luglio il live dei Get Wet, trio capitanato da Lorenzo Bagnoli con Alessandro Cianferoni al basso e Daniele Cianferoni alla batteria che mescolano jazz, black music e funk. Giovedì 6 luglio è il turno di Galata blast, trio elettroacustico al femminile che canta in tutte le lingue in un tripudio di elettropop; domenica 9 luglio i Blues Stomp, band che propone brani blues-rock con Paolo Amulfi alla voce e chitarra, Maurizio Bozzi al basso e Giuseppe “Pepe” Bonanno alla batteria; giovedì 13 luglio protagonista della serata sarà la musica brasiliana d’autore in salsa psichedelica di Carmelindo. Il pop indie dei Lapsus, band formata da Riccardo Boldrini, Niccolò Nesi, Cosimo Valenti, e Riccardo Tempestini è in programma giovedì 20 luglio. Infine, sospesi tra sonorità indie, soft shoegaze e synth-pop troviamo i Moonwise Den, quintetto formato da Erika Boschi, Agustin Cornejo, Lorenzo Pellegrini, Andrea Cuccaro e Duccio Bonciani che presenteranno il loro album inedito, in programma domenica 30 luglio.

Ampio spazio anche all’attività fisica e allo sport. Confermate ogni lunedì le lezioni di capoeira, la danza/lotta di origine afro-brasiliana, che rafforza in modo armonioso la muscolatura rendendo il corpo agile e flessibile, in compagnia dell’Associazione Escola Regional Capoeira di Firenze. E le sessioni di yoga, organizzate ogni martedì dalle 19 alle 20 in collaborazione con Wave Laboratorio del movimento Asd che organizza un ciclo di lezioni aperte e gratuite. Per partecipare è necessario prenotare inviando una mail con nome, cognome e numero di telefono all’indirizzo: molofirenze@wave-lab.it.

Un occhio di riguardo nel calendario del Molo è dedicato alle famiglie, con alcune attività per gli avventori più piccoli. Ogni giovedì in programma le proposte dalle associazioni RainbowLab, che organizza vari laboratori creativi per bambini e bambine a partire dai 3 anni di età, e InEquilibrio che riunisce gruppi di ragazzi e ragazze per fasce d'età per un aperitivo volto alla socializzazione e alla condivisione. Giovedì 6 luglio, gruppo Social-mente: incontro di socializzazione e attività di comunicazione per ragazzi/e 11-14 anni; giovedì 13 luglio, Scienziati pazzi, laboratorio creativo di piccoli esperimenti e reazioni chimiche adatte ai bambini (+3 anni); giovedì 20 luglio gruppo In-Progress (20-25 anni), incontro di socializzazione e attività di comunicazione per ragazzi/e 20-25 anni che consistono in attività semi strutturate adatte alle fasce di età riferite che si basano su condivisione di esperienze, giochi di comunicazione autentica, consapevolezza emotiva. Giovedì 27 luglio Mille Bolle Blu, laboratorio creativo dove si realizzeranno gessetti e saponette colorati e profumati (+3 anni). Tutti i laboratori sono gratuiti.

Ad arricchire l’offerta culturale del Molo, l’immancabile proposta gastronomica composta da diverse realtà del territorio, tra cui Ditta Eredi Nigro con il caratteristico lampredotto fiorentino; SimBIOsi, che propone pizza con ingredienti biologici e a km 0; il Polpaio dell'Elba, con le sue ricette di mare fresche e gustose; la garanzia dei gelati artigianali della storica Gelateria Vivaldi fino alla new entry Nura, il primo food truck di cucina indiana che servirà piatti vegani, vegetariani e senza glutine per portare il sapore dell’India direttamente a Firenze. Il servizio beverage, preparato sulle rive dell'Arno, è affidato al Rex Firenze, guidato da Mosè Giordani, e metterà a disposizione del Molo i migliori protagonisti della mixology fiorentina.

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/molofirenze/  - www.instagram.com/molofirenze/