Città di Firenze
Home > Webzine > Mixité: concerto per piano solo di Alessandro Lanzoni alla Certosa del Galluzzo
lunedì 22 luglio 2024

Mixité: concerto per piano solo di Alessandro Lanzoni alla Certosa del Galluzzo

20-07-2023

Sarà Alessandro Lanzoni, uno dei più brillanti musicisti del panorama internazionale, il protagonista di un concerto per piano solo nei suggestivi spazi della Certosa del Galluzzo giovedì 20 luglio 2023 alle ore 21.00 nell’ambito di Mixité - suoni e voci di culti e culture a Firenze, la rassegna estiva che esplora le connessioni tra musiche, luoghi e popoli a cura di Toscana Produzione Musica (TPM), centro di produzione musicale con lo sguardo rivolto alle sonorità del mondo presieduto da Paolo Zampini e la direzione artistica di Maurizio Busìa e Francesco Mariotti. Vincitore del premio “Top Jazz” 2013 come miglior nuovo talento dell’anno, Lanzoni si è esibito fin da giovanissimo nei cartelloni dei più importanti Festival Italiani, come Umbria Jazz, Ravello Festival, Roma Casa del Jazz, suonando a fianco di prestigiosi musicisti tra cui Kurt Rosenwinkel, Lee Konitz, Aldo Romano, Roberto Gatto, Enrico Rava e tanti altri. Si è affermato molto presto anche in veste di leader, e può vantare una significativa esperienza internazionale in Europa, America Latina, Israele e Stati Uniti, dove ha ricevuto apprezzamenti unanimi e recensioni lusinghiere. Partecipa frequentemente anche a trasmissioni radiofoniche come “La stanza della musica”, “Piazza Verdi”, “Dottor Djembé”, “Radio3 Suite” e “Rai Tunes”. L’iniziativa è possibile grazie al sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Estate Fiorentina/Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze.

Mixité – suoni e voci di culti e culture a Firenze continua venerdì 28 luglio ore 18.30 alla Biblioteca Marucelliana Aziz Şenol Filiz e Valentina Bellanova condurranno il pubblico alla scoperta di uno degli strumenti simbolo della musica turca e mediorientale, il ney, partendo due esperienze tanto distanti quanto intriganti, tra racconti e suoni evocativi di culture vicine e lontane; domenica 30 luglio ore 19.00 alla Chiesa russa ortodossa della Natività il musicista di origine russa Dimitri Grechi Espinoza si esibirà in un concerto per sax solo mostrando le sfumature di una ricerca al tempo stesso spirituale e sonora; giovedì 3 agosto ore 19.30 alla Sinagoga due straordinari interpreti come il suonatore tunisino di oud Ziad Trabelsi e il sassofonista Gabriele Coen saranno al centro di una fusione tra paesaggi sonori apparentemente lontani nel segno della pace tra i popoli (in collaborazione con Balagan Café). Conclusione martedì 29 agosto alle 19.00 presso l’Abbazia di San Miniato al Monte con un viaggio mistico accompagnato da due voci che evocano un mosaico interiore al femminile attraverso musiche e parole: quelle di Shadi Fathi dall’Iran, che si esibirà anche al setar e al daf, e di Francesca Breschi.

Riconosciuto dal Ministero della Cultura per il 2022-2024 e sostenuto da Ministero della Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Fondazione Pisa e Regione Toscana, Toscana Produzione Musica è sistema di residenze artistiche, sostegno per il dialogo tra musica e arti dello spettacolo oltre che per la circuitazione e distribuzione, con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze del territorio tenendo lo sguardo rivolto alle sonorità del mondo. Un ente diffuso, con il PARC di Firenze quale campo base in asse con La Città del Teatro di Cascina (Pisa), per promuovere una visione artistica aperta e costruttiva mantenendo quale elemento fondamentale l’alto livello qualitativo delle produzioni e il rapporto tra eccellenza della forma e profondità delle idee e dei valori intrinsechi nei singoli progetti.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Per maggiori informazioni: www.toscanaproduzionemusica.it