Città di Firenze
Home > Webzine > Concerto "Le sonate al flauto traversiere di Giuseppe Sarti" nella Chiesa di Santa Felicita
giovedì 18 luglio 2024

Concerto "Le sonate al flauto traversiere di Giuseppe Sarti" nella Chiesa di Santa Felicita

08-12-2023
Venerdì 8 dicembre 2023, alle ore 21.00, nella Sala Capitolare della Chiesa di Santa Felicita (Piazza di Santa Felicita, 3 - Firenze) il trio formato da Giovanni Miszczyszyn (flauto traversiere), Giacomo Benedetti (clavicembalo), Valeria Brunelli (violoncello barocco) propone il concerto dal titolo Le sonate al flauto traversiere di Giuseppe Sarti (1729-1802), dedicate all’oboista del Granduca di Toscana; il tutto eseguito su strumenti originali; il programma include anche un’Aria per violoncello e basso continuo inedita. Verranno eseguiti: Sonata IV in sol minore (Andante- Grave-Giga, Vivace), II in do maggiore (Andante-Allegro-Minuetto) per flauto traversiere e basso continuo, la Sonata in re mag. (Allegro non tanto) per clavicembalo; Sonata V in fa maggiore (Andantino -presto) per flauto traversiere e basso continuo; Aria per violoncello e basso continuo; Sonata in mi bemolle maggiore per clavicembalo; Sonata III in sol maggiore (Cantabile -Allegro-Rondò/Allegro) per flauto traversiere e basso continuo.

Giovanni Miszczyszyn, premiato al Concorso Internazionale di Stresa nel 1980 come solista e nel 1981 in duo, al Concorso Nazionale di Flauto di Genova nel 1985 e primo premio nel 1986 alla Rassegna Nazionale di musica da camera di Genova col quintetto a fiato “Ligeti”, svolge attività concertistica come solista ed in varie formazioni da camera, con un repertorio che va dalla musica del ’700 a quella contemporanea. Ha suonato come solista, tra gli altri, con l’Orchestra del Teatro “Carlo Felice” di Genova, l‘Akantos Ensemble (specializzato nell’esecuzione di musica moderna e contemporanea), il Complesso Barocco di Torino, l’Orchestra Barocca di Milano e collaborato con Nigel Rogers, Fabio Biondi e altri nomi noti; è primo flauto dell’Orchestra da Camera d’Aosta. Ha registrato un ciclo di 20 trasmissioni sugli strumenti musicali per la RAI Radiotelevisione Italiana, oltre ad aver effettuato numerose registrazioni musicali per la RAI Radiotelevisione Italiana e per la Radio della Svizzera Italiana. Ha registrato cinque CD per la casa editrice High Tide, con AJAD che hanno venduto più di 250.000 copie e altre incisioni fra cui, per l'etichetta Da Vinci Classic di Osaka, The Four Seasons & Other Tangos di Astor Piazzolla - con l'Ensemble Tangueando.

Valeria Brunelli, diplomata in violoncello col massimo dei voti al Conservatorio “L. Cherubini”, grazie a una borsa Erasmus ha frequentato un anno nella classe di Tillmann Wick presso la Hochschule fur Musik di Hannover; ha poi conseguito il biennio specialistico in violoncello barocco col massimo dei voti presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Dal 2013 al 2018 è violoncellista del Quartetto Delfico (strumenti originali), con cui ha inciso per Brilliant Classics e Passaille Record. Ha collaborato con Academia Montis Regalis, Modo Antiquo, Auser Musici, Dolce Concento, Concerto Romano, Giardino di Delizie, Concerto de Cavalieri, con i quali ha preso parte anche a varie produzioni discografiche per le etichette Naive, Glossa, Brilliant Classic, Deutche Harmonia Mundi. Dal 2022 è docente di Violoncello al Conservatorio di Musica F. Cilea di Reggio Calabria.

Giacomo Benedetti, organista e maestro di cappella nella chiesa di Santa Felicita e nella Basilica di San Miniato al Monte, porta avanti intensa attività concertistica in Italia e all’estero; da tre anni è Maestro Collaboratore (assistente per il corso di clavicembalo e per il dipartimento di musica antica) del Conservatorio di Firenze Luigi Cherubini e nella Scuola di Musica di Fiesole. Lavora spesso al Teatro del Maggio Musicale di Firenze sia come clavicembalista che organista. Ha registrato con Brilliant, Tactus, Bongiovanni, Da Vinci Classics, Pan Classics. È presidente dell’Associazione musicale K.O.F. che promuove la musica antica ospitando personalità di chiara fama e giovani musicisti; da non molto l’associazione è partner con la sezione di Musica Antica del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e da otto anni organizza Baroque Festival Florence, unica rassegna di musica barocca a Firenze che è rientrato fra quelli finanziati dal FUS Fondo unico per lo spettacolo.

È un nuovo appuntamento del “Baroque Festival Florence” promosso dall'Associazione culturale musicale K.O.F. Konzert Opera Florence che propone da otto anni concerti di musica barocca in specifici luoghi di interesse artistico in città. I concerti si svolgono nella Sala Capitolare della Chiesa di Santa Felicita a Firenze: normalmente chiusa al pubblico, è l’ultima sala che rimane del l’antica chiesa medievale edificata tra il 1383 e il 1387. Le pareti della sala sono decorate da bellissimi affreschi di scuola giottesca di Niccolò di Pietro Gerini (Firenze ? – 1415) e Cosimo Ulivelli (Firenze 1625-1705) che hanno la particolarità di rendere unico il luogo del concerto e di favorire l’intimità musicale. La rassegna, unica nel suo genere, offre annualmente un ciclo di concerti di musica rinascimentale e barocca coinvolgendo giovani ed affermati musicisti professionisti toscani, italiani e internazionali, provenienti da importanti formazioni musicali (ad esempio Modo Antiquo, Scuola di Musica di Fiesole, Conservatorio di Musica Luigi Cherubini, Conservatoire de Musique de Genève, ecc…). Il direttore artistico e presidente dell’Associazione è il mº Giacomo Benedetti: organista e Kappelmeister della Chiesa di Santa Felicita e della Basilica di San Miniato al Monte.

Ingresso 15 euro, studenti 5.

Per ulteriori informazioni: https://konzertoperaflorence.eu