Città di Firenze
Home > Webzine > Pinocchio Jazz: Carlotta Vettori "CV53" Quartet in concerto alle Vie Nuove di Firenze
martedì 23 luglio 2024

Pinocchio Jazz: Carlotta Vettori "CV53" Quartet in concerto alle Vie Nuove di Firenze

09-03-2024
Sabato 9 marzo 2024, alle ore 21.45, arriva in programma un nuovo appuntamento della XXIX edizione del Pinocchio Jazz con il concerto di Carlotta Vettori "CV53" Quartet, con Niccolò Faraglia alle chitarre, Silvia Bolognesi al contrabbasso e Andrea Melani alla batteria, per il nuovo album "Ruah" al circolo Vie Nuove di Firenze (Viale Donato Giannotti, 13).

La flautista toscana Carlotta Vettori ha condensato, in questo debutto discografico, uscito nel 2023 per la "Fonterossa records", le sue molteplici esperienze musicali che vanno dalla classica, al jazz, al rock. “Ruah” è una parola sanscrita che significa “spirito”, ma anche “respiro”, elementi essenziali legati al suo approccio allo strumento e al fare musica in senso lato. Nel repertorio di brani originali, sono toccati mondi sonori e stilistici diversi, con una coerenza d’insieme che ben rappresenta la personalità e maturità artistica della leader, affiancata da colleghi altrettanto aperti al superamento delle barriere di genere, nonché superbi improvvisatori di lungo corso.

"Niente barriere nella mia musica!...E allora il jazz? "Da sempre ho avuto un impulso a improvvisare, a manifestare me stessa, anche se non ho davanti uno spartito". Questa ecletticità e voglia di creatività la spinge verso lo studio della musica pop e jazz e con il maestro Riccardo Galardini nel 2008 si laurea in jazz al Conservatorio Santa Cecilia di Roma (110 e lode) e per la composizione vince al Piacenza Jazz Festival, il premio del pubblico con il brano "Berlino". Perfino un’esperienza teatrale con Pamela Villoresi e Ugo Pagliai in tournée internazionali. Cos’è che sospinge tanta forza di sperimentazione? "Perseguo un percorso di ricerca, senza confini, che da 18 anni sto portando avanti con il Festival di Viaccia, grazie alla disponibilità del Circolo; non a caso l’ho intitolato Ai confini del jazz: concerti sempre diversi, e perfino d’avanguardia, dal jazz al pop".

Carlotta Vettori si diploma, nel 1994, in flauto traverso al Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze con il M.o Luciano Muller e continua lo studio con C. Klemm, M. Marasco, F. Fabbrizzi, S. Agostini. Studia flauto dolce barocco con il M.o U. Galasso. Nel 1998 entra a far parte, come musicista, nella compagnia teatrale di P. Villoresi e partecipa a tournèe nazionali e internazionali al fianco di M. Vertmuller, R.Scarpa, U.Pagliai . Sempre nel teatro nel 2018 collabora con Iaia Forte e Chiara Francini. Nel 2002 intraprende lo studio della musica pop e jazz con il M.o R. Galardini con il quale crea il Khifla Duo e nel 2008 si laurea in jazz al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma con i M.i R. Marcotulli, A. Girotto, P. Damiani, V. Caporaletti e A. Sebastio. Fa parte di ensemble di vario genere; dalla musica antica, alla dodecafonia al jazz e si esibisce con orchestre sinfoniche (dir. J. Knauff) e big band (dir. Vernuccio/ Rapicavoli). Attualmente suona nella Natural Revolution Orchestra diretta da F. Morgera, nella Waves Orchestra diretta da F. Santarnecchi e nella Fonterossa Open Orchestra diretta da S. Bolognesi.Ha suonato con P.Tonolo, K. Lesmann, N. Vernuccio, C. Tellini, M. Guerrini, S. Bollani, R. Paci, A. Melani, M.Geri, F.Bosso, L.Lima, S.Scarinzi, S. Bolognesi. Nel 2010 arriva in finale al “LuccaJazzDonna” con un suo progetto originale. Si dedica alla composizione e nel 2010 vince il premio del pubblico con il brano “Berlino” a Piacenza Jazz Festival. Nel 2015 fa parte del progetto “Sonic Genome” di Anthony Braxton dove riceve mensione di merito per l’esecuzione al Museo Egizio di Torino. Ha inciso in più di 20 CD. Insegna flauto traverso nella scuola media statale a indirizzo musicale “L. Bartolini” di Vaiano (PO).

Ingresso 13 euro riservato soci Arci; ingresso gratuito per gli "Under 25".

Per maggiori informazioni: www.pinocchiojazz.it