Home > Webzine > Teatro Goldoni: Turkish Bazaar. Il sultanato delle donne
lunedì 11 novembre 2019

Teatro Goldoni: Turkish Bazaar. Il sultanato delle donne

30-11-2009
Il 3 dicembre è in scena "Turkish Bazaar. Il sultanato delle donne" al Teatro Goldoni, alle ore 21. Adac Toscana in occasione delle "giornate di danza contemporanea '09" propone Turkish Bazaar, la nuova creazione di Monica Casadei, che grazie al progetto Artemis, ha portato la coreografa a contatto con la complessità e la ricchezza del mondo turco, della sua cultura e del suo panorama artistico. Il bazar, come un grimaldello per penetrare nella molteplicità delle emozioni e delle sensazioni avute dal contatto con il popolo e la cultura turchi, come il bandolo di una matassa da dipanare, il primo anello di una trama ancora da tessere, che rimanda alla particolare e delicata complessità di quel mondo, alla coesistenza in esso degli elementi più diversi, proprio come in un mercato orientale. La complessità di quel mondo è resa simbolicamente attraverso la complessità del femminile, suggestioni scenografiche immaginifiche: un hamam, un harem, il ventre caldo e sensuale di una femminilità arcaica, tutta nascosta negli interni, misteriosa e segreta, che sulla scena si traduce in un ovale bianco dalle atmosfere nebbiose e velate, dai suoni intimi e dalle musiche dolci e struggenti di Luca Vianini. Un nucleo vitale chiuso e ovattato, l’ombelico di un mondo inaccessibile e seducente, antichissimo e insieme attuale, potenzialmente eterno, ma trascorso da un’energia dirompente che attinge alla natura più pura e profonda dei corpi e delle anime.
Info: www.versiliadanza.it