Home > Webzine > Si apre la stagione del Teatro Lumière
giovedì 14 novembre 2019

Si apre la stagione del Teatro Lumière

18-11-2011

Venerdì 18 e sabato 19 novembre 2011 il one girl show "A letto dopo Carosello", interpretato da Michela Andreozzi, aprirà la stagione 2011/2012 del Teatro Lumière di Firenze (via di Ripoli 231).
Questa nuova stagione teatrale porta in scena quest'anno tutte novità assolute per la città di Firenze (con una sola eccezione). I protagonisti, volti noti del teatro, del cinema e della televisione e giovani professionalità della scena toscana riconosciute sul territorio nazionale, racconteranno storie mai banali, riflettendo, spesso con l'arma del sorriso, sulla contemporaneità.

Programma:

Il 18 e il 19 novembre accenderà i riflettori Michela Andreozzi, volto di fiction di successo Rai e Mediaset e interprete di film come Basilicata Coast to Coast, protagonista dell'intelligente e interattivo spettacolo "A letto dopo Carosello", diretto da Paola Tiziana Cruciani.

Dal 2 al 4 dicembre Michele La Ginestra, attore che ha inaugurato la passata stagione, sarà interprete di "Mediano di Spinta".

Il 16 e il 17 dicembre l'attrice raffinata e di lungo corso Marcellina Ruocco, accanto alla dotata Monica Menchi, interpreterà "La vendetta di Afrodite".

Dal 12 al 15 gennaio ecco l'unica replica di uno spettacolo applauditissimo nel maggio scorso al Puccini: "Arsenico e Vecchi Merletti", di Altrove Teatro, con Manuelita Baylon e Adelaide Foti.

Dal 27 al 29 gennaio un altro volto amato dal grande pubblico, quello di Ugo Dighero (Un medico in famiglia, La squadra), interpreterà, all'indomani del decennale dell'11 settembre, "Look Up America", spettacolo originalissimo e da non perdere.

Dal 3 al 5 febbraio tornerà con uno spettacolo pensato per il teatro il cantautore Riccardo Marasco (fuori abbonamento).

Dal 10 al 12 febbraio un inedito "Riccardo III" shakespeariano vedrà protagonista Daniela Morozzi accanto a Leonardo Brizzi e a un'orchestra di adolescenti.

Dal 17 al 19 febbraio Maurizio Lombardi presenterà, in prima nazionale, un nuovo spettacolo sulla figura di Giacomo Casanova.

Dall'8 al 10 marzo Silvia Frasson, narratrice poliedrica e di grande fascino, interpreterà un originalissimo testo, da lei stessa scritto, su Giovanna d’Arco.

Dal 16 al 18 marzo la coppia formata da Maria Paola Sacchetti e Marcello Sbigoli proporrà "Piccoli crimini coniugali" di Eric Emmanuel Schmitt, con la regia di Fiorella Sciarretta.

Venerdì 13 e sabato 14 aprile chiuderanno il cartellone il doppio fascino di Debora Caprioglio e di un giallo intrigante di Giuseppe Manfriti, "Una stanza al buio", con Lorenzo Costa interprete e regista.

Per informazioni e abbonamento: www.teatrolumiere.it