Home > Informazioni > Corsi & Tempo Libero > Workshop di traduzione teatrale di Monica Capuani alla Scuola Fenysia di Firenze
giovedì 28 maggio 2020

Workshop di traduzione teatrale di Monica Capuani alla Scuola Fenysia di Firenze

08-06-2020
Sono aperte le iscrizioni al Workshop di traduzione teatrale a cura di Monica Capuani che si terrà dal 8 al 12 giugno 2020 presso Fenysia - Scuola di linguaggi della cultura (Palazzo Pucci - Via De' Pucci n° 4 - Firenze). Quale approccio serve per lavorare ai testi teatrali? Qual è il metodo vincente per essere un ottimo traduttore?...

Monica Capuani - Nata a Roma, si è laureata in Letteratura Italiana all’Università di Roma “La Sapienza” presso la cattedra di Alberto Asor Rosa con una tesi su Il Corbaccio di Giovanni Boccaccio, relatrice Maria Serena Sapegno.
Ad oggi, ha al suo attivo la traduzione di 103 testi teatrali, molti dei quali prodotti o in fase di produzione nei teatri di molte città d’Italia. Per due anni ha organizzato per l’Istituto Italiano di Cultura di Londra “Contemporary” e nel 2018 è stata direttore artistico della prima edizione dell’Italian Theatre Festival al Print Room at the Coronet di Notting Hill.

Programma:

1. Introduzione
La specificità della traduzione teatrale
Come la docente è arrivata a tradurre per il teatro, dal giornalismo e dalla traduzione letteraria
Esempi di collaborazione tra il traduttore e il drammaturgo: email con Yasmina Reza e David Harrower
Il “metodo” vincente della drammaturgia inglese e come si può trasferire nel lavoro del traduttore di testi di drammaturgia contemporanea
Qualche esempio: varie scene di new writings

2. American playwrights
Edward Albee (Chi ha paura di Virginia Woolf): differenze tra la vecchia traduzione di Capriolo e quella della docente
John Guare (Sei gradi di separazione. Orfani d’agosto). L’antinaturalismo e la guerra contro il “kitchen sink”
Annie Baker, campione della nuova drammaturgia americana (The Flick. The Aliens. Circle, Mirror, Transformation. The Antipodes. La lezione di Cechov…)

3. Irish playwrights
Brian Friel, il grande padre (Il guaritore. Molly Sweeney. Afterplay. E ancora la lezione di Cechov)
Marina Carr (Ecuba, e molto altro)

4. Caryl Churchill
la più grande e rivoluzionaria autrice del teatro inglese (Top Girls. A Number. Love & Information. Escaped Alone)

5. Nuove scritture inglesi
Alexi Kaye Campbell, Zinnie Harris, Ella Hickson, Lucy Kirkwood, Christopher Hampton, David Harrower, David Hare, Dennis Kelly, Bryony Lavery, Duncan MacMillan, Hattie Naylor, Nina Raine, Mark Ravenhill, etc.

6. Il “caso” Robert Icke
Enfant prodige del teatro inglese e le sue riscritture dei classici (Orestea. Zio Vanja. Edipo. The Doctor)

Date e Orari
8 – 12 giugno: h. 11 – 13 | 15 – 18

Costo: 300 € in promozione

Per iscrizioni e informazioni:
https://www.scuolafenysia.it/corsi/workshop-di-traduzione-teatrale/