Home > Informazioni > Corsi & Tempo Libero > Premio Racconti nella Rete e LuccAutori: nuovo corso di scrittura online con Eleonora Sottili
martedì 03 ottobre 2023

Premio Racconti nella Rete e LuccAutori: nuovo corso di scrittura online con Eleonora Sottili

23-03-2023
Si svolgerà tra marzo e aprile 2023 con quattro lezioni online, a cui farà seguito un incontro in presenza a Viareggio, il nuovo corso di scrittura online con Eleonora Sottili promosso dal Premio Racconti nella Rete e LuccAutori.
"Eleonora Sottili tra le sue prime affermazioni in concorsi letterari annoverà proprio il nostro premio" - dice il presidente di LuccAutori Demetrio Brandi. "Questo a dimostare che negli anni il concorso ha dato la possibilità di emergere a tanti validi scrittori che si sono poi distinti in campo nazionale".

Le date degli incontri online sono: giovedì 23 e 30 marzo, 6 e 20 aprile 2023. Dalle 18.00 alle 20.00. Sabato 6 maggio 2023 dalle 10 alle 13 incontro conclusivo a Viareggio
.
I posti sono limitati. Chi è interessato a partecipare può inviare una e-mail a info@raccontinellarete.it . La quota di partecipazione è di 160 euro. Tutte le informazioni si trovano nel sito del premio letterario www.raccontinellarete.it. Telefono: 0584.651874. 

Il programma del corso
.  Tre ingredienti per una storia - L’incipit  Ci vuole prima di tutto un inizio.
E come direbbe Carver: l’inizio è importantissimo, un racconto può ricevere o una benedizione o una maledizione dalle sue battute d’inizio.
Impareremo come incuriosire il lettore e tirarlo dentro la nostra storia e come creare un po’ di tensione fin dalle prime battute.
Il personaggio tra conflitto e desiderio
Dracula, il mostro di Frankenstein e il Pirata Long John Silver sono a tal punto famosi che da un po’ sono balzati oltre le pagine del loro romanzo e continuano a viaggiare da una storia all’altra, da una pellicola cinematografica a un fumetto. E Sherlock Holmes è un personaggio talmente vivo e vero che neppure Conan Doyle è mai riuscito a ucciderlo.
Costruire un personaggio che funzioni, che sia forte e coinvolgente è una cosa importantissima, forse la più importante per far funzionare una storia.
Capiremo insieme come costruire il protagonista e i personaggi secondari del nostro racconto, cos’è l’arco di trasformazione di un personaggio e perché il personaggio debba avere sempre un problema e un desiderio.
Il finale -Quando finisce una storia? E come si scrive un finale. Il finale è il momento in cui lo scrittore deve togliersi di mezzo e lasciare soli personaggi e lettori. In qualche modo, infatti, è sempre il lettore che conclude la storia. Impareremo come e quando chiudere il nostro racconto, esplorando insieme tutte le declinazioni della parola FINE.

Eleonora Sottili nasce a Viareggio nel 1970. Si laurea in Psicologia Clinica. Frequenta presso la Scuola Holden di Torino corsi e workshop di scrittura tra cui diverse edizioni del corso HoldenClub, il Corso avanzato di Sceneggiatura Cinematografica e il Corso di Editoria a cura di Minimum Fax. Dal 2004 inizia a tenere corsi di scrittura creativa per adulti e ragazzi. Dal 2008 collabora con la Casa Editrice Einaudi di Torino. Nel 2003 ha vinto il concorso Racconti nella Rete di LuccAutori con il racconto Il Progetto, pubblicato da Nottetempo e il concorso letterario di Terre di Mezzo e pubblicato il racconto Così ho pensato non sono per stasera le pesche nella raccolta A fuoco lento.  A marzo 2010 è uscito con Nottetempo il suo primo romanzo Il futuro è nella plastica. Ha scritto per il Progetto Navigare Sicuri di Save the Children il racconto I contorni delle cose.  Nel 2011 per la manifestazione I Luoghi delle Parole ha scritto il racconto L’altra metà delle pietre. Ha partecipato alla manifestazione Esor-dire con il racconto I pomodori pelati e i Kennedy. A maggio 2012 ha tenuto una lezione all’Accademia Albertina di Torino sulla poetica di Carver in rapporto alla pittura di Hopper. Nel 2012 ha scritto i testi per una guida multimediale del Complesso di Santa Croce a Firenze. Nel 2014 ha tenuto presso l’Accademia Albertina di Torino una lezione tra letteratura, cinema e pittura dal titolo Se appendo lo specchio di Alice nella camera 237: il Perturbante. Nel 2014 ha tenuto presso la Scuola Holden il ciclo di lezioni Immagini dal Satellite. Nel 2015 ha tenuto presso l’Accademia Albertina di Torino una lezione tra letteratura, cinema e pittura dal titolo Da Gesù al naso di Gogol e ritorno.  Nel 2015 ha tenuto presso la Scuola Holden di Torino il corso Tentativo di esaurire un luogo di Torino.
Attualmente tiene corsi presso la Scuola Holden per la quale svolge anche attività di Writing Coach e Reading Coach. A ottobre 2015 è uscito con Giunti Editori il suo romanzo Se tu fossi neve. Nel 2020 "Senti che vento" (Einaudi).

Per maggiori informazioni: www.raccontinellarete.it