Città di Firenze
Home > Informazioni > Corsi & Tempo Libero > Workshop di psicodinamica allo spazio CTI di Firenze
venerdì 19 aprile 2024

Workshop di psicodinamica allo spazio CTI di Firenze

03-02-2024
La psicodinamica è un metodo pratico, semplice e veloce per migliorare l'utilizzazione delle proprie risorse. Il Centro di Teatro Internazionale di Firenze propone un workshop di psicodinamica con Vasco Bonechi in partenza sabato 3 febbraio 2024 allo spazio CTI in via Vasco de Gama, 49. Questo corso offre ai partecipanti la possibilità di conoscere le capacità sommerse della mente, mediante la tecnica del rilassamento e della visualizzazione.

Il percorso si propone di impegnare gli allievi nell'esercizio attivo degli obiettivi sopra indicati per migliorare la conoscenza di se stessi e l'accettazione e la valorizzazione delle proprie caratteristiche, contribuendo a ristabilire rapporti più equilibrati anche con gli altri, liberandosi dalle cause del conflitto. È particolarmente adatto ad insegnanti, operatori sociali, animatori, educatori.

Gli incontri si terranno settimanalmente e sono preceduti da una full immersion di un fine settimana dove verranno appresi gli aspetti base.

L'Associazione culturale di promozione sociale "Centro di Teatro Internazionale A.P.S." (CTI) nasce nel 1994 a Firenze da un'idea di Olga Melnik, regista e pedagoga russa ed è una scuola per attori e tecnici, oltre che un aggregatore di produzioni artistiche a Firenze. I corsi della scuola, rivolti a bambini e adulti, si distinguono per l'approfondito studio psicologico e si basano su insegnamenti derivanti dalla tradizione teatrale russa, italiana, tedesca, inglese ed americana. ll repertorio del C.T.I. è formato da testi di vari autori provenienti da paesi diversi ed è estremamente nutrito: più di 100 spettacoli messi in scena, di cui 52 rappresentazioni attualmente disponibili, 60 repliche mediamente effettuate ogni anno e molti premi vinti.

Il Metodo dell'accademia artistica del Centro di Teatro Internazionale (CTI) può essere descritto come una valida combinazione tra storia della pedagogia e pratica teatrale. La scuola teatrale del CTI è caratterizzata dall'indirizzo pedagogico alla scuola teatrale internazionale. Un approccio metodologico unico, che si basa sulle più grandi conquiste nell'ambito delle scienze e dell'arte. Il metodo spazia dalle grandi intuizioni di Stanislasky, Meyerhold, Vachtangov, M. Cechov, fino ai più recenti esperimenti di arte teatrale (es. Mazkjavichus, Butkevich, Avsharov). I principi della Biomeccanica (Meyerhold), insieme agli insegnamenti dei maestri della scuola russa (Stanislasky, Vachtangov, M. Cechov ecc.) sono le fondamenta solide su cui si forma il linguaggio comune agli artisti impegnati nel corso delle prove, e durante ciascuna sessione di workshop. Tali principi diventano una struttura del pensiero, come seconda natura per gli artisti, i quali sviluppano sensibilità comune e comprensione immediata. Tutti gli allievi impegnati nel progetto di messinscena possono partecipare attivamente al processo creativo, affidandosi ad una forma di espressione sempre fresca e luminosa.

Per maggiori informazioni: cti.nostro@gmail.com - www.centroteatro.it