Città di Firenze
Home > Informazioni > Corsi & Tempo Libero > Corso di lettura espressiva e dizione allo spazio CTI di Firenze
venerdì 19 aprile 2024

Corso di lettura espressiva e dizione allo spazio CTI di Firenze

05-02-2024
Imparare ad utilizzare la propria voce in modo sano e consapevole, sperimentarne i colori, cambiare ritmo e tono in base al testo e alla circostanza, esprimersi con una corretta dizione. Il Centro di Teatro Internazionale di Firenze propone un corso di lettura espressiva e dizione in partenza lunedì 5 febbraio 2024 allo spazio CTI in via Vasco de Gama, 49. Il corso si compone di quattro incontri, con possibilità di proseguire il corso di approfondimento. Il percorso è aperto a tutti, anche a chi non ha particolari esperienze in tal senso, non importa essere attori o cantanti per voler utilizzare la propria voce in maniera sana, consapevole ed efficace.

Verrà data un'infarinatura sull'anatomia e fisiologia dell'apparato vocale, verranno insegnati esercizi di riscaldamento vocale, dizione, timbrica, ricerca del ritmo nel testo, comunicazione efficace. Sono previsti eventi con letture aperte al pubblico per sperimentare quanto appreso e capire insieme come poter migliorare. Il corso si terrà il lunedì dalle ore 18.30 alle 20.00 con la docente Valentina Schiavi oppure il giovedì dalle ore 10.00 alle 11.30 con la docente Tiziana Fusco.

L'Associazione culturale di promozione sociale "Centro di Teatro Internazionale A.P.S." (CTI) nasce nel 1994 a Firenze da un'idea di Olga Melnik, regista e pedagoga russa ed è una scuola per attori e tecnici, oltre che un aggregatore di produzioni artistiche a Firenze. I corsi della scuola, rivolti a bambini e adulti, si distinguono per l'approfondito studio psicologico e si basano su insegnamenti derivanti dalla tradizione teatrale russa, italiana, tedesca, inglese ed americana. ll repertorio del C.T.I. è formato da testi di vari autori provenienti da paesi diversi ed è estremamente nutrito: più di 100 spettacoli messi in scena, di cui 52 rappresentazioni attualmente disponibili, 60 repliche mediamente effettuate ogni anno e molti premi vinti.

Il Metodo dell'accademia artistica del Centro di Teatro Internazionale (CTI) può essere descritto come una valida combinazione tra storia della pedagogia e pratica teatrale. La scuola teatrale del CTI è caratterizzata dall'indirizzo pedagogico alla scuola teatrale internazionale. Un approccio metodologico unico, che si basa sulle più grandi conquiste nell'ambito delle scienze e dell'arte. Il metodo spazia dalle grandi intuizioni di Stanislasky, Meyerhold, Vachtangov, M. Cechov, fino ai più recenti esperimenti di arte teatrale (es. Mazkjavichus, Butkevich, Avsharov). I principi della Biomeccanica (Meyerhold), insieme agli insegnamenti dei maestri della scuola russa (Stanislasky, Vachtangov, M. Cechov ecc.) sono le fondamenta solide su cui si forma il linguaggio comune agli artisti impegnati nel corso delle prove, e durante ciascuna sessione di workshop. Tali principi diventano una struttura del pensiero, come seconda natura per gli artisti, i quali sviluppano sensibilità comune e comprensione immediata. Tutti gli allievi impegnati nel progetto di messinscena possono partecipare attivamente al processo creativo, affidandosi ad una forma di espressione sempre fresca e luminosa.

Per maggiori informazioni: cti.nostro@gmail.com - www.centroteatro.it